Venerdì 13 Luglio 2018 - 15:15

Centomila persone a Londra per la protesta anti-Trump: "Questa è la festa della resistenza"

In marcia lungo Oxford Street fino a Trafalgar Square contro il presidente Usa in visita in Gran Bretagna

Proteste a Londra contro il presidente Donald Trump

Centomila persone si sono radunate a Londra per protestare contro il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, in visita in Gran Bretagna tra polemiche e attacchi. '#DumpTrump', 'Questa è la festa della resistenza' e 'A mia madre non piaci! E a lei piacciono tutti', sono alcuni dei cartelli mostrati dai manifestanti mentre marciavano lungo Oxford Street diretti a Trafalgar Square. 'No Trump, no KKK, no Stati fascisti!", hanno cantato i partecipanti alla marcia.

C'è chi fa rumore con pentole e padelle, altri suonano trombette e molti hanno palloncini arancioni con lo slogan 'Stop Trump'. "Donald Trump è misogino, sciovinista, omofobico, xenofobo, promuove il fanatismo... e ha le mani piccole!", ha detto una dei partecipanti, Georgina Rose, 49 anni. Grant White, 32 anni, porta un cartello raffigurante Trump con una svastica attorno al braccio. "Sono anti-Brexit, anti-Trump, c'è un'ondata di fascismo di cui dobbiamo liberarci", ha detto. Dawn, 49 anni, è venuta con la figlia Sadie di undici anni. "Trump è l'uomo con il più grande ego responsabile della più grande potenza del mondo, non ha una comprensione di ciò che è necessario al mondo", ha detto la madre. Sua figlia ha detto: "Non accetta persone che hanno una religione diversa nel suo paese, dove c'è una grande diversità". 

 

Gli attivisti a Parliament Squadre hanno lanciato in aria un pallone a forma di 'Baby Trump', con tanto di pannolino. "Come americano, penso che sia grandioso: è un modo pacifico di protestare e ci sono molte persone che sono d'accordo", ha detto Brett Kirchner, 25 anni, della Carolina del Nord. "Negli Stati Uniti ci saranno alcuni molto arrabbiati per questa protesta e che pensano che sia offensiva. Mi è stato chiesto di inviare foto, però. Non a tutti piace Trump", ha detto. Jason Caines, 50 anni, ha detto del gonfiabile: "Va bene, deve essere fatto perché Trump è un bigotto e un razzista, non dovrebbe essere presidente, avrebbe dovuto essere Hillary Clinton". Paul Fonseca, 23 anni, ha dichiarato: "Penso che sia divertente, è un'accurata rappresentazione della sua politica che è così immatura, non entra mai nella discussione adulta".

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Montecitorio, fiaccolata in memoria di Giulio Regeni a due anni dalla sua morte

Regeni, Salvini vola da Al-Sisi: "Giustizia rapida per Giulio"

Il ministro dell'Interno in Egitto: "Il presidente ha assicurato che sarà fatta chiarezza"

Portavoce Ue: "Blecua? Accuse infondate, selezionato in base a procedure"

I media internazionali sollevano dubbi sulla provenienza dei fondi usati dal capo della delegazione Ue in iraq per l'acquisto di una lussuosa residenza storica nel centro di Bruxelles

THAILAND-ACCIDENT-WEATHER-CHILDREN-CAVE

Thailandia, dimessi i 12 ragazzi. E per la prima volta raccontano: "È stato un miracolo"

I 'cinghialotti' hanno parlato per la prima volta con la stampa, prima di tornare a casa

TOPSHOT-SPAIN-MIGRANTS-EU-PROACTIVA-OPEN-ARMS

Migranti, naufragio al largo di Cipro: 19 morti, 30 dispersi

A bordo viaggiavano circa 150 persone e oltre 100 sono state salvate