Venerdì 06 Gennaio 2017 - 12:30

Migranti, nel 2016 è record di sbarchi in Italia: 181mila

I dati di Frontex, l'Agenzia europea della guardia di frontiera e costiera

Migranti, nel 2016 record di sbarchi in Italia: 181mila

Il principale canale di arrivo dei migranti in Europa attraverso il Mediterraneo resta la Grecia, ma il numero su quel versante è in forte calo, mentre salgono gli arrivi sul versante italiano. E' il quadro tracciato da un rapporto Frontex, l'Agenzia europea della guardia di frontiera e costiera, riguardo al 2016, secondo cui nell'anno appena concluso il numero di migranti in arrivo in Grecia è calato del 79%, attestandosi a 182.500. Al contrario, l'Italia - seppure in termini assoluti si attesti su una cifra inferiore - ha registrato un record, toccando quota 181mila, il più alto numero mai registrato. Il calo di arrivi in Grecia nel 2016 è dovuto in buona parte all'accordo Ue-Turchia. L'intesa è entrata in vigore a fine marzo. Il calo riflette anche la chiusura delle frontiere lungo la rotta balcanica.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Mattarella incontra una delegazione della Fondazione "Premio Ischia"

Elezioni, il Colle pensa a serenità del Paese: l'obiettivo è stabilità

Mattarella agisce con tutta la discrezione, motivato dal bene primario di mettere in massima tutela il Paese

Residenza Ripetta. Convegno "Servizi pubblici e nuova politica" con Luigi Di Maio

Il programma M5S: "Sgravi fiscali e sì agli 80 euro". Il Pd ironizza

Di Maio e i suoi manterranno, almeno all'inizio il bonus: "Poi norme per assorbirlo". Renzi: "Non siamo gelosi"

Maria Elena Boschi ospite di Otto e Mezzo

Gentiloni blinda la Boschi: "Ha chiarito, auguri di successo"

Ma continua la tempesta sul capo della sottosegretaria accusata da M5S di aver esercitato indebite pressioni

Maria Elena Boschi ospite di Otto e Mezzo

Banche, tempesta contro la Boschi. Lei si difende: "Ho detto la verità"

Il presidente Consob Vegas ammette diversi incontri sul tema di Banca Etruria: "Ma non ci fu pressione"