Giovedì 02 Agosto 2018 - 20:45

Milano si scalda per Higuain e Caldara. Torino fredda per Bonucci

I due nuovi rossoneri posano per la prima volta con le maglie del Milan. Nessuno a Caselle per il difensore, fischi in allenamento

Higuain alla clinica La Madonnina per le visite mediche

Milano è infiammata, Torino è gelida. Non si parla delle temperature, inevitabilmente alte e enfatizzate da un caldo afoso in entrambe le città del nord. Quanto dell'accoglienza riservata ai protagonisti della maxi-operazione tra Juve e Milan. Il capoluogo lombardo, sponda rossonera ovviamente, è in fibrillazione per l'arrivo di Mattia Caldara e soprattutto Gonzalo Higuain: un doppio colpo vissuto come un atto di forza del club in questi primi giorni di era Elliott-Leonardo.

A Torino, invece, Leoanrdo Bonucci è stato accolto con indifferenza. Mentre sui social il popolo bianconero continua a spaccarsi in due parti non proprio uguali con ricca prevalenza di chi non lo riesce ancora a perdonare, la sua seconda-prima giornata è scivolata via senza alcun bagno di folla. Solo cronisti e fotografi ad attenderlo a Caselle. Appena una trentina di tifosi lo hanno aspettato al J Medical, salvo poi poterlo salutare solo al termine delle visite mediche perché il suo ingresso è avvenuto dal retro senza alcuna passerella.

Loading the player...

E quando alle 16.53 si è presentato al Training Center della Continassa, i pochi tifosi presenti (per lo più per salutare Cristiano Ronaldo e le altre stelle bianconere rimaste a Torino) lo hanno accompagnato anche con qualche fischio. Decisamente fredda, dunque, l'accoglienza per il Bonucci-bis. Ma anche una reazione per il momento prevedibile: il difensore sapeva a cosa andava incontro, dopo aver convito squadra e dirigenza adesso dovrà riconquistare anche quelli che per sette anni sono già stati i suoi tifosi.

Grande calore per Gonzalo Higuain anche da parte di quelli che saranno i suoi ex compagni. In tanti hanno scritto messaggi d'amore per il Pipita, da Dybala a Douglas Costa passando per Benatia e Pjanic. E pure la tifoseria sembra unanime nel riconoscere l'importanza del centravanti argentino in questi due anni. Ma il tempo dei ricordi è pronto a scadere molto in fretta. 

Scritto da 
  • Nicola Balice
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

AS Roma, le visite mediche del nuovo giocatore Steven N'Zonzi

Roma, ufficiale l'acquisto di Steven Nzonzi. Inter, Spalletti confermato fino al 2021

Il centrocampista francese di origini congolesi prelevato dal Siviglia per 26,6 milioni. Marlon, dal Barca, per il Sassuolo

FBL-WC-2018-SEN-TRAINING

Calciomercato, Inter-Keita ufficiale. Psg sfida la Roma per N'Zonzi

Sul fronte Juve, la stampa spagnola sicura: i bianconeri preparano l'assalto a Marcelo

Torino vs Cosenza - Coppa Italia 2018/2019 Terzo turno

Coppa Italia, stop per 4 squadre di serie A. Ok Toro e Sassuolo

Eliminate Udinese, Empoli, Frosinone e Parma. A fatica Samp e Chievo

Calciomercato, Fiorentina-Pjaca è fatta. Psg, assalto a Alex Sandro

Juve pronta ad altri colpi di scena, il Milan insiste su Bernard. E sul fronte nerazzurro, si continua a lavorare al sogno Modric