Venerdì 19 Maggio 2017 - 12:30

Milano, 20enne già arrestato in Tunisia, al vaglio ipotesi terrorismo

Il questore di Milano Marcello Cardona ha puntualizzato che al momento non sono emersi elementi che confermino un legame del 20enne con ambienti estremisti

Milano, 20enne già arrestato in Tunisia, al vaglio ipotesi terrorismo

 E' rientrato in Italia dalla Tunisia nel 2015 Ismail Hosni, il 20enne cittadino italiano arrestato ieri sera alla Stazione Centrale di Milano dopo aver accoltellato due militari e un agente della Polfer. Il questore di Milano Marcello Cardona ha puntualizzato che al momento non sono emersi elementi che confermino un legame del 20enne con ambienti estremisti, ma le indagini, coordinate dalla Digos, sono in corso e tutte le ipotesi sono al vaglio. Hosni era "una specie di nomade, uno dei tanti che bivaccano in Centrale", ha spiegato Cardona. Il giovane, di padre Tunisino e madre italiana, viveva in un'automobile alla periferia di Milano ed era stato già arrestato per droga nel novembre 2016 e processato per direttissima.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

G7, rientrata situazione a Giardini Naxos dopo scontri

G7, rientrata situazione a Giardini Naxos dopo scontri

Situazione tranquilla dopo il lancio di lacrimogeni

Otite curata con l'omeopatia: è morto il bimbo di 7 anni ricoverato ad Ancona

Otite curata con l'omeopatia: è morto il bimbo di 7 anni ricoverato ad Ancona

Era arrivato in ospedale a Urbino martedì in stato di semi incoscienza, per poi essere trasferito nel capoluogo marchigiano

Torino, auto finisce fuori strada durante un rally  e uccide bambino di 6 anni

Torino, auto finisce fuori strada e uccide bimbo di sei anni

La macchina ha travolto un’intera famiglia: feriti entrambi i genitori, illeso il fratellino di tre anni