Domenica 12 Marzo 2017 - 16:45

Milano, Alviero Martini: La rapina? Ho rischiato molto, sono scioccato

"E' insopportabile come in questa città che era meravigliosa non si possa circolare liberamente alle 10.45 del mattino"

Milano, Alviero Martini: La rapina? Ho rischiato molto, sono scioccato

"E' insopportabile come in questa città che era meravigliosa non si possa circolare liberamente alle 10.45 del mattino". Così Alviero Martini, rapinato martedì scorso a Milano, in collegamento con 'Domenica Live' su Canale 5. "E' successo martedì mattina - ha aggiunto - ero uscito di casa al mattino e stavo portando 20 orologi dall'orologiaio per aggiustare delle maglie. In via Fabio Filzi, sono stato fermato da tre ragazzi e uno, puntandomi un coltellino con una lama di 8 centimetri, mi ha detto di dargli i soldi. Gli ho dato due banconote da 50 euro. Sono caduto andando all'indietro e con il coltello mi hanno tagliato un braccialetto che avevo al polso: potevano tagliarmi le vene e i tendini. Ero scioccato".

E ancora: "Sono andato al pronto soccorso per farmi visitare. Avevo il ginocchio e il polso malmesso. Lì ho avuto un crollo fisico. Con il mio manager poi siamo andati in Questura. Ammiro le forze dell'ordine, mi hanno fatto tante domande per provare a ricostruire la scena. Ho capito chiaramente che erano ragazzi dell'Est". "Non si è accorto niente di nessuno. E' uno schifo questa situazione. Al sindaco Sala non posso altro che dire che non è colpa sua", ha concluso Martini.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Via Cola di Rienzo

Mobilità sostenibile, studio Greenpeace su 13 città Ue: Roma ultima

Nella Capitale si registra il più alto tasso di impiego di auto private

Vie intitolate a chi firmò per le leggi razzialiLargo Arturo Donaggio

Manda sms ai familiari: "Mi stanno uccidendo", poi muore in attesa di trapianto a Roma

Giallo sul decesso del 20enne al Policlinico. I genitori: "Ci avevano detto che le sue condizioni erano stabili, ma la situazione è precipitata". Indaga la procura

Ancora piogge e temporali: il meteo del 22 e 23 maggio

Le previsioni dell'aeronautica militare

Asti, un reportage tra i luoghi dei 5 omicidi che hanno sconvolto la città

Tabaccaio ucciso durante una rapina: 5 arresti ad Asti

Manuel Bacco perse la vita nel 2014, cercando di difendere la moglie dai malviventi