Lunedì 12 Febbraio 2018 - 20:00

Milano, carabiniere spara durante esercitazione e uccide collega

Il 33enne è morto mentre veniva portato in ospedale

Inseguimento fra ladri polizia e carabinieri nella notte a Milano

È Andrea Vizzi, 33 anni, il carabiniere morto nel corso di una esercitazione a Milano. Pugliese, originario della provincia di Lecce, è stato centrato da un collega accidentalmente durante un esercizio di tiro nella caserma Montello di via Vincenzo Monti a Milano.

Il militare faceva parte delle Api - Aliquote di primo intervento, in forza al Nucleo Radiomobile specializzato in emergenze e antiterrorismo ed è deceduto mentre veniva portato in ospedale.

L'incidente è avvenuto verso le 18 durante una esercitazione nei garage della caserma. Il collega del 33enne è stato portato in ospedale in stato di shock

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Earth day, un miliardo di persone per salvare la Terra dalla plastica

Iniziative in oltre 190 paesi del mondo per la 48esima edizione della manifestazione ambientalista delle Nazioni Unite

Brescia, pakistana uccisa da padre e fratello perché voleva sposare un italiano

Sana, ben inserita in città, era tornata nel suo paese per far visita ai familiari, che non approvavano la sua scelta