Domenica 17 Dicembre 2017 - 21:15

Milano, donna uccisa a coltellate nella sua casa a Parabiago: si costituisce il convivente

La 33enne è stata trovata agonizzante dalla madre ed è morta poco dopo

Tre coltellate al petto. Così Simona Fornelli, 33 anni, è stata trovata dalla madre nel bagno della propria casa a Parabiago, in provincia di Milano, dissanguata e agonizzante.

E' morta poco dopo l'arrivo dei soccorsi. A ucciderla è stato il compagno, dopo una lite, probabilmente perché la donna aveva intenzione di lasciarlo. E' stato lo stesso Sadigue Zahir, il convivente di origini pakistane, a costituirsi, appena un'ora dopo la tragedia. A interrogatorio è stato il pm di turno a Busto Arstizio.

Di lui si sa solo che faceva piccoli lavoretti, come volantinaggio, mentre lei era casalinga e seguiva i loro bambini, di 6 e 17 mesi, entrambi in casa quando la madre è stata ferita a morte nel bagno.

A chiamare i soccorsi, allarmata per le urla che venivano dall'abitazione, è stata la vicina di casa.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Milano, Infortunio sul lavoro a Palazzo Reale

Milano, cade dalla scala a Palazzo Reale: muore assistente del pittore Bonalumi

Stava lavorando all'allestimento della mostra quando ha perso l'equilibrio ed è precipitato da circa quattro metri d'altezza

Niccolò Bettarini esce dall'ospedale: "Gli amici mi hanno salvato"

Il figlio di Simona Ventura sta meglio e può tornare a casa dopo l'aggressione davanti alla discoteca milanese "Old Fashion"

Milano, il figlio di Simona Ventura, Niccolò Bettarini, accoltellato fuori alla discoteca Old Fashion

Aggressione Bettarini, il gip: "Gli amici lo hanno salvato dalla morte"

Convalidato il fermo dei 4 indagati, che restano in carcere con l'accusa di tentato omicidio

Niccolò Bettarini accoltellato a Milano: i fermati non rispondono al gip

Il legale di uno dei giovani ora in carcere: "Non sapeva che il ragazzo picchiato fosse il figlio di Bettarini. Vuole chiedere scusa"