Sabato 11 Febbraio 2017 - 14:15

Milano, picchiata e molestata sul treno: 16enne in ospedale

L'episodio è avvenuto ieri sera sul treno verso Mortara. Salvini: Maniere forti, una pillola e non lo fanno più

Stazione Ferroviaria di Brescia , binari e pendolari

Aggredita sul treno Milano-Mortara, una 16enne è stata ricoverata alla clinica meneghina De Marchi per contusioni multiple alla costola. L'episodio è avvenuto alle 21 di ieri sera. Stamani la minore ha raccontato l'accaduto alle compagne di classe, che l'hanno accompagnata al pronto soccorso. Sul caso sta indagando la polizia di Stato.

Secondo la prima ricostruzione, la 16enne, residente a Vigevano ma alunna in una scuola superiore del capoluogo lombardo, sarebbe salita su un treno in Porta Genova, sedendosi sull'ultima carrozza insieme a una conoscente. Quest'ultima avrebbe finito il suo tragitto ad Abbiategrasso, scendendo dal convoglio. In treno sarebbero saliti due uomini, descritti dalla vittima come cittadini di origine nordafricana, che avrebbero iniziato a prenderla a calci e pugni. Dopo averla palpeggiata nelle , sarebbero fuggiti. La 16enne non ha raccontato nulla ai genitori, e una volta ricoverata alla De Marchi è stata raggiunta dalla madre.

"Un gruppo di clandestini ha bloccato oggi per protesta la stazione di Mortara (Pavia), causando disagi a centinaia di persone. Due nordafricani avrebbero invece picchiato e molestato giovedì una ragazza italiana di 15 anni sul treno per Vigevano (Pavia). Basta, ci vogliono le maniere forti con questi balordi! Per quelli che bloccano i treni, un barcone e tutti a casa. Per quelli che violentano, una pillola, 'Zac' e non lo fanno più!". Così su Facebook il leader della Lega Nord, Matteo Salvini.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Brescia, bimba di un anno muore azzannata da due pitbull

Brescia, bimba di un anno muore azzannata da due pitbull

E' successo nel comune di Flero. Ferito il nonno

Giornata mondiale della donazione del sangue

Chikungunya, primi casi in Marche e Lombardia

Raccolte straordinarie di sangue in tutta Italia

Sanità, ditta protesi corrompeva chirurghi: 21 indagati

Sanità e corruzione, chirurghi pagati da una ditta di protesi: 21 gli indagati

Misure cautelari e perquisizioni nell'operazione della guardia di finanza di Milano

Sequestro di madre e figlia fuori dal centro commerciale Valecenter di Venezia

Promoter decapitata: convalidato l'arresto dell'ex vicino di casa

Nel corso dell'interrogatorio di garanzia, l'uomo, che vive con la moglie, si è avvalso della facoltà di non rispondere