Domenica 01 Ottobre 2017 - 14:00

Milano, si salva da stupro suonando il clacson dell'auto

L'aggressore, un tassista abusivo 50enne, è stato arrestato

Si è salvata da un tentato stupro suonando il clacson del taxi, che poi è risultato abusivo. Una ragazza di 20 anni, di origine sudamericane, è stata aggredita ieri mattina da un sudamericano di 50, che aveva incontrato all'esterno di una discoteca a Milano. Lo riporta il Corriere della Sera.

Arrivati nel quartiere milanese di Quarto Oggiaro, l'uomo ha tentato di violentarla, ma lei è riuscita a suonare il clacson dell'auto attirando l'attezione degli abitanti del quartiere. Alcuni di loro sono scesi in strada, hanno rotto il vetro della vettura e hanno picchiato l'uomo, che ha rischiato il linciaggio. Il 50enne è riuscito però a mettere in moto l'auto e fuggire, lasciando in via Cittadini la donna, che è stata soccorsa poi da un'ambulanza e portata alla clinica Mangiagalli. Il sudamericano è stato poi rintracciato dalla polizia locale ed arrestato.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Milano, Infortunio sul lavoro a Palazzo Reale

Milano, cade dalla scala a Palazzo Reale: muore assistente del pittore Bonalumi

Stava lavorando all'allestimento della mostra quando ha perso l'equilibrio ed è precipitato da circa quattro metri d'altezza

Niccolò Bettarini esce dall'ospedale: "Gli amici mi hanno salvato"

Il figlio di Simona Ventura sta meglio e può tornare a casa dopo l'aggressione davanti alla discoteca milanese "Old Fashion"

Milano, il figlio di Simona Ventura, Niccolò Bettarini, accoltellato fuori alla discoteca Old Fashion

Aggressione Bettarini, il gip: "Gli amici lo hanno salvato dalla morte"

Convalidato il fermo dei 4 indagati, che restano in carcere con l'accusa di tentato omicidio

Niccolò Bettarini accoltellato a Milano: i fermati non rispondono al gip

Il legale di uno dei giovani ora in carcere: "Non sapeva che il ragazzo picchiato fosse il figlio di Bettarini. Vuole chiedere scusa"