Sabato 11 Novembre 2017 - 14:45

Molestie sessuali, Fausto Brizzi si difende: "Mai avuto rapporti non consenzienti, mi tutelerò"

Nel mirino è finito il regista del film 'Notte prima degli esami' che nega tutto

Mamma o Papà anteprima al Maxxi

Dopo Giuseppe Tornatore chiamato in causa da Miriana Trevisan, un altro regista italiano viene accusato di molestie. Questa volta, il dito puntato è contro Fausto Brizzi. A scatenare il sospetti sono state le dichiarazioni di alcune attrici nel programma Le Iene (il suo nome non è stato fatto in maniera esplicita). Ma il regista dei film 'Notte prima degli esami' e 'Maschi contro femmine' non ci sta e nega ogni accusa: "Non ho mai avuto nella vita rapporti non consenzienti, ha detto. E, per il momento, ha deciso di sospendere il proprio lavoro.

In una lettera inviata agli organi di stampa dal suo avvocato, Antonio Marino, Brizzi ha spiegato "di aver appreso con grande sconcerto da articoli apparsi sulle pagine di alcuni quotidiani dell'esistenza di ipotetiche segnalazioni di molestie fatte da persone di cui non viene precisata l'identità. Procederò in ogni opportuna sede nei confronti di chiunque abbia affermato e affermi il contrario. In via precauzionale, e per evitare strumentalizzazioni, ho sospeso - ha aggiunto il regista tra poco in sala 'Poveri ma ricchissimi - tutte le mie attività lavorative ed imprenditoriali. Chiedo a tutti il massimo rispetto della privacy della mia famiglia e, in particolare, di mia moglie".

A scagliarsi contro il regista, poco dopo la pubblicazione della lettera, Asia Argento: "Querelaci a tutte! Non abbiamo paura!" ha scritto l’attrice su Twitter. Lei era stata tra le prima a denunciare le molestie subite dal produttore americano Harvey Weinstein.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Photocall del film A casa tutti bene

Gabriele Muccino trionfa al box office: "Il pubblico vuole emozioni"

"A casa tutti bene" supera "Cinquanta sfumature di rosso"

BRITAIN-ENTERTAINMENT-FILM-AWARDS-BAFTA

Bafta 2018, tutti i vincitori: miglior adattamento a "Chiamami col tuo nome"

Gli Oscar britannici all'insegna del colore nero contro le molestie, come accaduto per i Golden Globes

MTV Movie & TV Awards a Los Angeles

Molestie, in Gb nasce fondo per vittime: Emma Watson dona 1 milione di sterline

Tante le attrici britanniche che hanno seguito il suo esempio: da Kate Winslet a Keira Knightley

David 2018, "Gatta Cenerentola" entra nella storia: è il primo cartoon candidato come Miglior Film

La favola di Basile reinterpretata in chiave futuristica e portata al cinema dai disegni di Alessandro Rak è nella cinquina dei migliori film italiani del 2017