Domenica 13 Agosto 2017 - 15:15

Mondiali, Palmisano bronzo nella 20 km: prima medaglia Italia

L'atletica azzurra torna così su un podio mondiale a quattro anni di distanza dalla medaglia d'argento di Valeria Straneo

Mondiali, Palmisano bronzo nella 20 km di marcia: prima medaglia per l'Italia

Prima medaglia per l'Italia ai Mondiali di atletica che si chiudono oggi a Londra. Antonella Palmisano ha conquistato il bronzo nella 20 km di marcia femminile. L'azzurra ha completato la propria prova in 1h26"36, migliorando il primato personale di 1 minuto e 15 secondi. L'oro è andato alla cinese Jiayu Yang in 1h26"19, l'argento alla messicana Maria Guadalupe Gonzalez. E' stata invece squalificata a poche centinaia di metri dall'arrivo la cinese Xiuzhi Lyu, mentre si trovava tra le prime tre, davanti alla marciatrice tarantina.

L'Italia dell'atletica torna così su un podio mondiale a quattro anni di distanza dalla medaglia d'argento ottenuta nella maratona da Valeria Straneo a Mosca nel 2013. Le altre due azzurre in gara, Eleonora Giorgi e Valentina Trapletti, hanno chiuso rispettivamente al 14° e al 15° posto.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Vuelta, Trentin vince in volata: Froome resta maglia rossa

Vuelta, Trentin vince in volata: Froome resta maglia rossa

La vittoria di oggi è la seconda consecutiva di un ciclista italiano dopo quella di ieri di Nibali

GBR, IAAF, Leichtathletik WM 2017

Atletica, Diamond League: Barshim vince con 2,40, Tamberi solo 7°

Male l'italiano nell'alto con 2,20 e tre errori a 2,24

CRO, FIVB World Tour, Beachvolleyball Major Series, Porec

Lupo-Nicolai sul tetto d'Europa: campioni indiscussi di beach volley

La coppia di italiani ha battuto il duo dei padroni di casa della Lettonia Samoilov-Smedins

Cycling - The 104th Tour de France cycling race

Ciclismo, Vuelta al via: Nibali e Aru lanciano la sfida a Froome

L'anno scorso il campione inglese è stato beffato da Nairo Quintana anche grazie ad un attacco inatteso in discesa di Alberto Contador