Sabato 25 Novembre 2017 - 14:30

Monza, colpito alla testa mentre litiga con la ex: muore 43enne

Stando alla prima ricostruzione la donna lo avrebbe colpito per difendersi

Roma, ambulanza transita in città

Un uomo di 43 anni, italiano, è morto a Cogliate, in provincia di Monza e Brianza, colpito alla testa con un oggetto contundente mentre litigava con la ex fidanzata, connazionale di 37 anni. È successo sabato mattina in via Mascagni 9.

Stando alla prima ricostruzione, l'uomo si sarebbe recato a casa della ex, che lo avrebbe colpito per difendersi. Il 43enne, colpito probabilmente con un martello, si è accasciato a terra. È stata la 37enne, secondo quanto si apprende, a chiamare i soccorsi, intervenuti sul posto. I tentativi di rianimazione sono stati vani.

La coppia ha condiviso l'abitazione di Cogliate per due anni. Ultimamente i due hanno deciso di separarsi. La ex è stata portata in caserma: per ora nessun provvedimento è stato preso contro di lei. Il 43enne ha ricevuto più colpi alla testa. In passato la donna avrebbe subito maltrattamenti dal compagno, ma non risultano denunce.

I carabinieri stanno ricostruendo la dinamica dei fatti anche grazie alle testimonianze dei vicini di casa.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Rigopiano, trovati otto superstiti nel resort investito da slavina.

Morti due alpinisti travolti da una valanga sulla Grignetta

La neve si è staccata mentre salivano lungo un canalone. Un terzo tratto in salvo con l'elicottero

Como, esplosione in ditta: Areu attiva Unità decontaminazione

Milano, rogo in un palazzo a Quarto Oggiaro: bambino gravissimo e 11 intossicati

Un appartamento è andato in fiamme in un palazzo di 13 piani. Il piccolo abitava al piano sopra quello dell'incendio

Omicidio a Milano, ragazzina accoltellata in appartamento di via Brioschi

Omicidio Jessica, in un biglietto del tranviere l'interesse sessuale per la ragazza

La 19enne aveva anche raccontato ai carabinieri delle attenzioni dell'uomo

Inseguimento fra ladri polizia e carabinieri nella notte a Milano

Monza, madre e figlia trovate morte: fermato lo zio 75enne

L'uomo è in ospedale per un malore dovuto da alcol. I corpi sono stati ritrovati, in avanzato stato di decomposizione, nella casa doveva i tre vivevano insieme