Mercoledì 12 Ottobre 2016 - 09:00

Monza, fuga di monossido di carbonio: quattro intossicati lievi

I vigili del fuoco sono intervenuti poco dopo l'1.30 in via Gramsci 44 a Brugherio

Monza, fuga di monossido di carbonio: quattro intossicati lievi

 I vigili del fuoco sono intervenuti poco dopo l'1.30 in via Gramsci 44 a Brugherio, in provincia di Monza, per una fuga di monossido di carbonio. Sono quattro le persone soccorse dal 118 e portate in ospedale per intossicazioni lievi. Di loro una coppia di coniugi, lui di 31 e lei di 27 anni, si trova al San Raffaele, in condizioni non gravi. A provocare la perdita potrebbe essere stata la canna fumaria difettosa di una caldaia. Non è stato necessario, spiegano i vigili del fuoco rientrati dall'intervento poco prima delle 8, evacuare lo stabile. Dopo i controlli dei tecnici i residenti sono potuti rientrare regolarmente nelle loro abitazioni.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Rigopiano, trovati otto superstiti nel resort investito da slavina.

Morti due alpinisti travolti da una valanga sulla Grignetta

La neve si è staccata mentre salivano lungo un canalone. Un terzo tratto in salvo con l'elicottero

Como, esplosione in ditta: Areu attiva Unità decontaminazione

Milano, rogo in un palazzo a Quarto Oggiaro: bambino gravissimo e 11 intossicati

Un appartamento è andato in fiamme in un palazzo di 13 piani. Il piccolo abitava al piano sopra quello dell'incendio

Omicidio a Milano, ragazzina accoltellata in appartamento di via Brioschi

Omicidio Jessica, in un biglietto del tranviere l'interesse sessuale per la ragazza

La 19enne aveva anche raccontato ai carabinieri delle attenzioni dell'uomo

Inseguimento fra ladri polizia e carabinieri nella notte a Milano

Monza, madre e figlia trovate morte: fermato lo zio 75enne

L'uomo è in ospedale per un malore dovuto da alcol. I corpi sono stati ritrovati, in avanzato stato di decomposizione, nella casa doveva i tre vivevano insieme