Sabato 15 Aprile 2017 - 20:00

Morta a 117 anni Emma Morano, la donna più anziana del mondo

Abitava nella sua casa di Verbania insieme a una badante ma era nata nel 1899 a Civiasco, nel Vercellese

ITALY-VERBANIA-OLDEST LIVING WOMAN-117TH BIRTHDAY

 E' morta oggi Emma Morano a Pallanza, sul lago Maggiore, la donna più anziana al mondo. Aveva compiuto 117 anni lo scorso 29 novembre. Emma Morano era la quinta persona più longeva di tutti i tempi. Abitava nella sua casa di Verbania insieme a una  badante ma era nata nel 1899 a Civiasco, nel Vercellese. Primogenita di otto figli, tre maschi e cinque femmine, era nata da padre italiano, Giovanni Morano, e da madre svizzera, Matilde Bresciani. La sua famiglia ha tradizioni di longevità: la madre, una zia e alcune sorelle hanno raggiunto i novant'anni e la sorella  Angela, morta nel 2011, ha superato anche lei i 100 anni. Nell'ottobre 1926 Emma Morano ha sposato Giovanni Martinuzzi. Nel 1937 è nato l'unico figlio della coppia, Angelo, che è morto dopo appena sei mesi di vita. L'unione con il marito non è stata felice, soprattutto a causa di ripetuti maltrattamenti, così nel 1938 la Morano ha deciso di separarsi. Ha lavorato fino al 1954 come operaia presso lo jutificio Maioni di Pallanza e poi nella cucina del Collegio "Santa Maria", gestito dai Marianisti fino al 1975, quando è andata in pensione.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Cadaveri di tre alpinisti segnalati sul Monte Bianco

Cadaveri di tre alpinisti segnalati sul Monte Bianco

Non  si esclude che possa trattarsi di un incidente avvenuto in tempi  non recenti

Continuano le indagini sullo scandalo alimentare delle uova contaminate con l'insetticida Fipronil

Uova contaminate, migliaia sequestrate ad Ancona e Viterbo

Si aggiungono a quelli già comunicati dal Ministero della Salute

Ischia, Ciro il piccolo eroe: aiuta i soccorritori a salvare i fratellini

Ischia, Ciro il piccolo eroe: aiuta i soccorritori a salvare i fratellini

L'intera famiglia è stata salvata dalle macerie. "Un vero e proprio miracolo", commenta la direttrice sanitaria dell'Asl Napoli 2