Domenica 13 Agosto 2017 - 19:30

Lloret, italiano picchiato a morte in discoteca: è 22enne di Scandicci

La vittima si chiama Niccolò Ciatti. Fermati i presunti responsabili: sono tre russi di 20, 24 e 26 anni

Lloret, italiano picchiato a morte in discoteca: è 22enne di Scandicci - Foto tratta dal profilo Facebook

Un italiano di 22 anni, Niccolò Ciatti, è morto in Spagna dopo essere stato aggredito sabato in una discoteca di Lloret de Mar. Lo riferiscono oggi i Mossos d'Esquadra, cioè la polizia della Catalogna, come riportano i media locali. La polizia sta trattando il caso come omicidio. Gli agenti sono stati chiamati sul posto intorno alle 3 del mattino di sabato per una rissa e, all'arrivo, hanno trovato un ragazzo ferito in condizioni critiche, che è stato portato nell'ospedale Josep Trueta di Girona. È qui che il giovane è deceduto nella notte. I presunti responsabili dell'aggressione, tre russi di 20, 24 e 26 anni, sono stati individuati sul lungo mare di Lloret e sono in stato di fermo.

La vittima è di Scandicci, in Toscana. Il sindaco Sandro Fallani ha scritto infatti su Facebook: "Una giornata tristissima per Casellina e per Scandicci tutta. Siamo attoniti e increduli e chiediamo con forza che sia fatta chiarezza sui fatti e sia fatta giustizia per questo terribile atto. Vicini in un abbraccio di tutta la comunità alla famiglia e a disposizione per qualsiasi aiuto che possiamo fornire".

"Era un ragazzo molto conosciuto in città, io stesso avevo con lui amici in comune. Siamo addolorati e scossi, e chiediamo che sia fatta chiarezza", ha poi dichiarato a LaPresse Fallani. "Abitava nel quartiere Casellina e lavorava in un banco del mercato di frutta a San Lorenzo, il mercato centrale di Firenze. Tutta la città è vicina alla sua famiglia", ha concluso il sindaco.

 

 

 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

PinkNews awards dinner

Brexit, May spinge su diritti cittadini Ue. E promette: "Resterete in Gb"

In post su Fb la premier britannica rassicura i comunitari regolarmente residenti nel Regno Unito

Barcellona, manifestazione contro l'indipendenza catalana

Sabato il governo di Madrid si riunirà per sospendere l'autonomia della Catalogna

Scaduto l'ultimatum. Puigdemont non risponde con chiarezza e rilancia: "Indipendenza se verrà attivato l'articolo 155"

Catalogna, cos'è e cosa prevede l'articolo 155 della Costituzione

Tutto quello che c'è da sapere sull''arma' del governo di Madrid

Brexit, May scrive una lettera ai cittadini Ue: "Potrete restare nel Regno Unito"

Brexit, May scrive una lettera ai cittadini Ue: "Potrete restare nel Regno Unito"

Accordo in vista per garantire i diritti di circa 3 milioni di stranieri che vivono nel Paese: "Vogliamo che rimangano"