Giovedì 20 Luglio 2017 - 20:45

Morto Chester dei Linkin Park: il cantante si è suicidato

Aveva 41 anni. In passato aveva raccontato di avere pensato al suicidio perché da bambino aveva subito abusi

FILE PHOTO:    Chester Bennington of Linkin Park performs during 2012 iHeartRadio Music Festival in Las Vegas

Il cantante dei Linkin Park, Chester Bennington, si è suicidato nella sua casa di Palos Verdes Estates nella contea di Los Angeles. Lo riporta il sito specializzato TMZ spiegando che il cantante, 41 anni, si sarebbe impiccato e il suo corpo sarebbe stato trovato prima delle 9 del mattino, ora locale.

Bennington era sposato e aveva sei figli da due donne diverse. Per anni ha avuto problemi con alcol e droghe. In passato aveva raccontato di avere pensato al suicidio perché da bambino era stato abusato da un uomo più grande di lui.

Loading the player...

Il leader del gruppo nu metal si è suicidato nel giorno in cui il suo amico Chris Cornell avrebbe compiuto 53 anni. Proprio il cantante dei Linkin Park in occasione del funerale di Cornell, anche lui morto suicida, aveva cantato 'Hallelujah' di Leonard Cohen.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Usa, 40° anniversario dalla morte di Elvis Presley a Memphis

Quarant'anni senza Elvis, omaggio dei fan davanti alla casa di Memphis

Una veglia in Tennessee in memoria del cantante che ha cambiato la storia della musica

Taylor Swift, her mother Andrea and attorney Jesse Schaudies react to the verdict being read in Denver Federal Court where the Taylor Swift groping trial goes on in Denver

Taylor Swift vince in tribunale contro dj che le palpò fondoschiena

Risarcimento simbolico di un dollaro per la cantante statunitense: "Deve servire da esempio per le altre donne che potrebbero essere riluttanti a denunciare"

Festival Federico Cesi, il suono dei borghi umbri diventa un concerto

L'Umbria raccontata dalla musica classica per un mese intero

Taylor Swift e le molestie sessuali: prima vittoria in aula contro il dj David Mueller

Taylor Swift e le molestie sessuali: prima vittoria contro il dj

I giudici hanno respinto la denuncia del disc jockey, che aveva accusato la cantante di averlo fatto licenziare senza giusta causa