Giovedì 03 Agosto 2017 - 19:45

Morto Nieto: l'ex campione del mondo aveva 70 anni

E' scomparso a causa dei gravi traumi subiti dopo un incidente con il quad

E' morto all'età di 70 anni l'ex pilota spagnolo campione del mondo di motociclismo Angel Nieto. Lo riferisce Marca. Nieto era ricoverato dallo scorso 26 luglio presso il Policlinico Nuestra Señora del Rosario, di Ibiza dopo i gravi traumi subiti dopo un incidente con il quad. Oggi l'ex pilota è stato operato d'urgenza, a causa della vastità dell'edema cerebrale. L'intervento è durato un'ora e mezza. Inizialmente le sue condizioni erano state dichiarate stabili.

La delicata situazione ha portato i figli Pablo, team manager dello Sky Racing Team VR46, e Angel 'Gelete', a cancellare la conferenza stampa legata al Gran Premio della Repubblica ceca per recarsi al cospetto del genitore.

Nato a Zamora nel 1947, Nieto in carriera ha vinto 13 titoli Mondiali nel motomondiale secondo dietro al solo Giacomo Agostini. L'ex pilota spagnolo è stato sei volte campione nella classe 50 (nel 1969, 1970 e 1972 su Derbi; 1975 su Kreidler; 1976 e 1977 su Bultaco) e sette nella classe 125 (nel 1971 e 1972, su Derbi; 1979 e 1981 su Minarelli; 1982, 1983 e 1984 su Garelli). Si è ritirato nel 1986. In carriera ha vinto novanta Gran Premi: 27 vittorie nella classe 50, una nella 80 e 62 nella 125. Pilota e personaggio carismatico, molto amato in Spagna tanto che una curva del circuito di Jerez de la Frontera porta il suo nome.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

MotoGp, Dovizioso avverte Marquez: "In Australia voglio ripetermi"

Appuntamento cruciale sul circuito di Phillip Island

MotoGP Aragon, Valentino Rossi torna in pista dopo l'infortunio

Motogp, Rossi: "Ho male alla spalla, sono sofferente"

Il pilota parla delle sue condizioni fisiche dopo la caduta in Giappone

Motomondiale Aragon, il sabato in pista

MotoGp, Rossi: "Sul bagnato possiamo fare una bella gara"

Il pilota della Yamaha ha chiuso le qualifiche con il 12° tempo

MotoGp, in Giappone pole di Zarco. Petrucci secondo

MotoGp, in Giappone pole di Zarco. Petrucci secondo

Marquez in prima fila, Rossi dodicesimo