Venerdì 27 Ottobre 2017 - 09:15

Moto Gp, prove libere a Sepang, Dovizioso il più veloce, lontano Rossi

Bautista, Zarco e Vinales alle spalle del pilota Ducati, quinto Marquez. Valentino dodicesimo

ITA, MotoGP, Tribul Mastercard GP S.Marino e Riviera di Rimini

È stato Andrea Dovizioso il più veloce nella prima sessione di prove libere del Gp di Malesia a Sepang, diciassettesima prova del Motomondiale. Il pilota Ducati ha fermato il crono sul tempo di 2'00.671. Dietro di lui Alvaro Bautista (Pull&Bear Aspar Team, 2'00.742) e poi Johann Zarco (Monster Yamaha Tech 3, 2'00.807). Quarto tempo per Maverick Vinales (Movistar Yamaha MotoGP, 2'00.903) e quinto per il leader della classifica iridata Marc Marquez (Repsol Honda Team, 2'00.950). Completano la top ten Cal Crutchlow (LCR Honda, 2'01.060), Karel Abraham (Pull&Bear Aspar Team, 2'01.077), Hector Barbera (Reale Avintia Racing, 2'01.147), Daniel Pedrosa (Repsol Honda Team, 2'01.162) e Jorge Lorenzo (Ducati Team, 2'01.189). Dodicesimo tempo per Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP, 2'01.662).

Miguel Oliveira, pilota del team Red Bull KTM Ajo, è stato invece il più rapido nelle libere della classe Moto2. Il portoghese ha fatto registrare il crono di 2'06.856. Dietro di lui il leader della classifica iridata, Franco Morbidelli (EG 0,0 Marc VDS, 2'06.929), e terzo crono per Thomas Luthi (CarXpert Interwetten, 2'06.950). A seguire, quarta posizione per Takaaki Nakagami (IDEMITSU Honda Team Asia, 2'07.086) e quinta per Mattia Pasini (Italtrans Racing Team, 2'07.284). In top team anche un altro italiano, Lorenzo Baldassarri (Forward Racing Team, 2'07.902).

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

AUTO-FRA-24H-ENDURANCE

Motori, Alonso vince la 24 ore di Le Mans per la prima volta

Nuova conquista per il due volte campione del Mondo di F1

Abarth 124 rally protagonista in Romania ed in Italia

I rally di Aradului e dell'Isola d'Elba confermano la superiorià dello Scorpione

Gran Premio di Formula E Roma 2018 - La gara

Formula E, Sam Bird vince la prima edizione dell'E-Prix di Roma

Per il pilota britannico si tratta della seconda vittoria stagionale dopo quella ottenuta all'esordio a Hong Kong