Sabato 08 Aprile 2017 - 20:15

MotoGp, pole di Marquez in Argentina: Vinales sesto davanti a Rossi

Secondo Karel Abraham su Ducati, terzo Cal Crutchlow

MotoGp, pole di Marquez in Argentina: Vinales sesto davanti a Rossi

Marc Marquez ha ottenuto la pole del Gran Premio di Argentina, secondo appuntamento del Mondiale classe MotoGp. Sulla pista bagnata di Termas de Rio Hondo lo spagnolo campione del mondo ha chiuso le qualifiche ufficiali con il miglior tempo (1:47.512), precedendo di 763 millesimi il ceco Karel Abraham su Ducati e di 766 millesimi la Honda del britannico Cal Crutchlow. In seconda fila Danilo Petrucci (Ducati) davanti a Dani Pedrosa (Honda) e Maverick Vinales (Yamaha). Valentino Rossi, su Yamaha, scatterà dalla terza fila: il pesarese ha chiuso con il settimo tempo.

 Pedrosa e Rossi erano stati costretti a passare dalla Q1 per entrare nella manche decisiva per la pole. Alle spalle del 'Dottore', che ha fatto registrare il crono di 1'49.272 e un distacco di 1.760 da Marquez, Aleix Espargaro, Loris Baz, Alvaro Bautista, Jonas Folger e la Suzuki di Andrea Iannone. Andrea Dovizioso, primo degli eliminati eccellenti in Q1, partirà dalla 13/a posizione, davanti a Johann Zarco e solo sesta fila e 16° per Jorge Lorenzo su Ducati.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Gran Premio di Formula E Roma 2018 - La gara

Formula E, Sam Bird vince la prima edizione dell'E-Prix di Roma

Per il pilota britannico si tratta della seconda vittoria stagionale dopo quella ottenuta all'esordio a Hong Kong

CHN, FIA, Formel 1, Grand Prix von China

Roma, arriva la Formula E: la gara e il piano mobilità

L'evento, secondo il Campidoglio, creerà un indotto da 60 milioni di euro in tre anni

Fca, debutta a Milano la 500 Collezione

La Cinquecento più alla moda si svela nella città più fashion d'Europa

Moto GP, Gran Premio d'Argentina - Prove libere

MotoGp, in Argentina è subito Marquez. Rossi 7°, Ducati indietro

Il venerdì del Gran Premio di Argentina, secondo appuntamento del Motomondiale, si chiude nel segno del campione del mondo