Domenica 02 Luglio 2017 - 16:30

MotoGp, Rossi: Fatto il massimo, Mondiale tutto da giocare

Il Dottore dopo Gp Germania: Abbiamo sofferto, ma positivo entrare nella top five

GRAN PREMIO D'ITALIA Oakley - Autodromo Internazionale del Mugello- 2017-Pole

"Non possiamo essere contenti per il quinto posto, speriamo sempre nel podio ma per come è andato il weekend e per come è stato il passo, abbiamo fatto il meglio che si poteva fare". Bilancio tutto sommato positivo per Valentino Rossi, che così analizza il quinto posto ottenuto nel Gran Premio di Germania vinto da Marc Marquez. "La gara non è stata assolutamente male", ha sottolineato il 'Dottore' ai microfoni di Sky Sport. "Abbiamo sofferto tanto ma alla fine entrare nella top five era un buon obiettivo. E ce l'ho fatta, anche se sono quinto. Spiace non essere riuscito a lottare con Vinales per il quarto posto ma lui ha guidato meglio di me. Anche se non sono arrivato lontano".

"Abbiamo lavorato tanto durante le prove, siamo stati sfortunati perché si è rotta per due volte la moto buona", ha proseguito Rossi. "Però rispetto a stamattina abbiamo fatto un bello step e una bella modifica al seeding. La scelta della media è stata un azzardo ma - ha proseguito - sono riuscito a tenere un buon passo fino alla fine. E' stata una gara molto tirata, con il coltello tra i denti. Alla fine penso di aver dato tutto. Sono a 10 punti dalla vetta, ma siamo tutti lì. E' tutta da giocarsela". Rossi ha poi ricordato che "sono partito nono, se ieri avessi avuto 20 secondi in più per il giro extra con la hard e se fossi arrivato in seconda fila, avrei potuto stare con Pedrosa". Secondo il 'Dottore', infine, "la grandissima differenza con la Honda l'ha fatta il degrado della posteriore. Marquez è un grande interprete di questa pista e negli ultimi giri e ne aveva ancora, alla fine avrebbe potuto ancora fare 15 giri".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Immagine tratta dal profilo Twitter di Jos Verstappen

Gp Usa, il padre di Verstappen attacca Fia e Ferrari: "Che schifo"

Critiche pesanti sui social dopo la decisione di penalizzare il figlio Max a Austin

F1, Gp Usa ad Austin - La Gara

Gp Usa, Hamilton trionfa davanti a Vettel ma la festa è rimandata

La Mercedes dell'inglese vince la gara e il titolo costruttori. Dopo il tedesco della Ferrari si piazza uno straordinario Verstappen

F1, Gp Usa 2017: il sabato ad Austin

F1, Gp degli Usa, trionfa Hamilton su Vettel e Raikkonen

Ad Austin (Texas), l'inglese vince la gara e dà alla Mercedes il titolo costruttori. Terzo uno straordinario Verstappen (partito 16esimo) che viene penalizzato per un taglio di curva e deve lasciare il posto sul podio a Raikkonen. Ora Hamilton ha 66 punti di vantaggio in classifica

Motomondiale Aragon, il sabato in pista

MotoGp, Australia: Marquez vince e ipoteca Mondiale, Rossi secondo

Solo tredicesimo Andrea Dovizioso, su Ducati, scivolato ora a -33 punti da Marquez nella classifica generale