Martedì 12 Giugno 2018 - 10:45

Muore annegata la figlia del campione di sci Bode Miller

La bimba del campione di sci è caduta nella piscina di un vicino di casa durante una festa a Cota de Caza (Los Angeles). Il dolore dei genitori

USA, FIS Weltcup Ski Alpin, Beaver Creek

Ermeline Gier, la figlia di 19 mesi del campione di sci Bode Miller, è annegata a Cota de Caza, località a sud di Los Angeles. La bambina è caduta nella piscina della casa del di un vicino del campione statunitense dove si stava tenendo una festa. Come ha raccontato il capo dei vigili del fuoco, Tony Bommarito, qualsiasi tentativo di rianimarla è stato inutile. "Siamo più che devastati, la nostra bimba Emmy è morta. Non avrei mai pensato di poter provare un dolore simile", ha scritto Miller, 40 anni, su Instagram. La moglie, Morgan Beck, campionessa di beach volley, è in attesa di un altro figlio. La coppia ha un altro maschietto di tre anni. Miller aveva da poco dato l'addio alle piste al termine di una carriera impressionante, con sei medaglie olimpiche e quattro ori mondiali.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

ITALY-GOVERNMENT-MIGRANTS-DICIOTTI

Nave Diciotti sbarcherà a Catania. Toninelli: "Ora tocca all'Ue"

Salvini: "L'Europa si ricordi di esistere". E la procura di Agrigento apre un'inchiesta

Catalogna, migliaia in piazza a Barcellona dopo arresto Puigdemont

Spagna, armato di coltello assalta commissariato urlando 'Allahu Akbar': ucciso. Polizia: "Atto terroristico"

L'uomo ha fatto irruzione a Cornellà de Llobregat (Barcellona). Gli agenti hanno cercato di respingere l'attacco prima di aprire il fuoco

TOPSHOT-FRANCE-CANNES-FILM-FESTIVAL

Nyt: Asia Argento versa 380mila dollari al giovane attore che l'accusa di violenza sessuale

Jimmy Bennett ha accusato l'attrice italiana di averlo aggredito nella stanza di un hotel in California, nel 2013, quando lui aveva 17 anni

Coree, 89 cittadini del Sud varcano confine per incontrare i loro parenti dopo 68 anni

Hanno attraversato il confine con il Nord per riabbracciare i familiari che non avevano più visto dalla Guerra (1950-1953)