Lunedì 17 Aprile 2017 - 15:45

Murray in vetta davanti a Djokovic nel ranking Atp, Fognini 29°

Kei Nishikori risale al quinto posto scavalcando Milos Raonic e Rafael Nadal, ora settimo

Murray in vetta davanti a Djokovic nel ranking Atp, Fognini 29°

Andy Murray resta saldamente al comando del ranking Atp davanti a Novak Djokovic, secondo a 3695 punti di distacco, e Stan Wawrinka, terzo. Una sola variazione nella classifica settimanale nella top 10: Kei Nishikori risale al quinto posto scavalcando Milos Raonic e Rafael Nadal, ora settimo. Per quanto riguarda gli italiani Fabio Fognini si conferma il numero uno azzurro nonostante un passo indietro al 29° posto. Stabile invece Paolo Lorenzi in 37/a posizione. Scivola indietro di un gradino anche Andreas Seppi, ora 75°.

Questa la top 10 del ranking Atp. 1. Andy Murray (Gbr) 11.600 punti; 2. Novak Djokovic (Srb) 7.905; 3. Stan Wawrinka (Svi) 5.605; 4. Roger Federer (Svi) 5.125; 5.  Kei Nishikori (Jpn) 4.310; 6. Milos Raonic (Can) 4.165; 7. Rafael Nadal (Spa) 3.735; 8. Marin Cilic (Cro) 3.385; 9. Dominic Thiem (Aut) 3.385; 10. Jo-Wilfried Tsonga (Fra) 2.905.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Tennis, ABN AMRO World Tennis - Federer vs Haase

Ranking Atp: Federer supera Nadal e torna numero 1, Fognini sale al 21° posto

Nel Wta Wozniacki sempre regina. Giorgi prima delle azzurre nella classifica, ma perde due posizioni e scivola al numero 63

Federer trionfa a Melbourne e conquista il 20° titolo del Grande Slam

Tennis, infinito Federer: semifinale in Olanda, torna n.1 al mondo

Battuto Haase, il fuoriclasse di Basilea si riprende la leadership mondiale scavalcando Rafa Nadal

Australian Open 2018 - Quarto round - Melbourne

Coppa Davis: Fognini firma il 3-1 al Giappone, Italia ai quarti

Il tennista: "Sono esausto, è stata una vittoria di nervi". Barazzuti: "Fabio è stato straordinario, ha giocato con il cuore"

Australian Open 2018 - Quarto round - Melbourne

Coppa Davis: Bolelli-Fognini doppio ok, Giappone-Italia 1-2

"Era un punto davvero importante ed è stata una partita difficile", ha commentato Simone che con un rovescio spettacolare ha firmato il successo azzurro