Martedì 09 Maggio 2017 - 11:45

Napoli, 43enne ucciso nella sua gioielleria: cassaforte svuotata

E' successo a Marano, l'uomo è stato trovato con il viso sul pavimento

Napoli, 43enne ucciso nella sua gioielleria: cassaforte svuotata

 E' stato trovato a terra con il viso sul pavimento della sua gioielleria, in un lago di sangue, Salvatore Gala, 43 anni, a Marano, in provincia di Napoli. I carabinieri non hanno dubbi sul fatto che si tratti di un omicidio. La chiamata è arrivata stamattina dalla madre dell'uomo che ieri sera non l'ha visto rincasare. Il medico legale è al lavoro per capire se la vittima è stata colpita con una pistola o con una coltellata. Il suo negozio è stato trovato a soqquadro e la cassaforte aperta e vuota.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Miles Teller e la fidanzata Keleigh Sperry alle Hawaii

Sardegna, furto sabbia a Elmas: 1000 euro di multa per turisti

Il corpo forestale invita i turisti a mantenere un comportamento rispettoso nella fruizione delle spiagge

zanzara

Virus Zika, caso Bologna: attivate misure straordinarie profilassi

Si tratta di una persona rientrata da zone tropicali che ha contratto la malattia

Guido Rossi

É morto a 86 anni Guido Rossi, fu presidente Consob e Telecom

Nel 2006 è stato nominato commissario straordinario della Figc

Paolo Borsellino

Morto 'faccia da mostro': fu indagato su stragi di mafia

Aveva 71 anni, stroncato da un malore mentre era in barca