Martedì 09 Maggio 2017 - 11:45

Napoli, 43enne ucciso nella sua gioielleria: cassaforte svuotata

E' successo a Marano, l'uomo è stato trovato con il viso sul pavimento

Napoli, 43enne ucciso nella sua gioielleria: cassaforte svuotata

 E' stato trovato a terra con il viso sul pavimento della sua gioielleria, in un lago di sangue, Salvatore Gala, 43 anni, a Marano, in provincia di Napoli. I carabinieri non hanno dubbi sul fatto che si tratti di un omicidio. La chiamata è arrivata stamattina dalla madre dell'uomo che ieri sera non l'ha visto rincasare. Il medico legale è al lavoro per capire se la vittima è stata colpita con una pistola o con una coltellata. Il suo negozio è stato trovato a soqquadro e la cassaforte aperta e vuota.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Salvini in piazza a Firenze

Firenze, cade pietra basilica Santa Croce: muore turista spagnolo

La vittima, un uomo di 52 anni, era in vacanza con la moglie che ha assistito all'incidente

Un profeta come si deve

Luz contro la violenza sulle donne con il corto 'Un profeta come si deve'

Un dialogo fra Dio e San Pietro sulla situazione del mondo femminile

Brescia, Polizia Stradale e alcol test

Trasporti, oltre 20mila italiani senza punti sulla patente

Secondo l'analisi di Facile.it. A Napoli il maggior numero di automobilisti a 0 punti davanti a Milano e Roma

Folla per i test di ammissione a medicina all'Università Statale davanti al Forum di Assago

Grammatica questa sconosciuta: 'bocciati' 7 italiani su 10

Solo gli analfabeti funzionali raggiungono il 28%, uno dei tassi più alti in Europa