Domenica 15 Ottobre 2017 - 12:15

Napoli, incendio in palazzo: una donna morta e tre intossicati

La donna aveva 57 anni ed era di origini russe

Incendio deposito rifiuti a Cinisello Balsamo

È di una donna morta (57enne di origini russe) e di tre persone intossicate dal fumo il bilancio dell'incendio in via Giustiniani a Napoli, divampato intorno alle 4.30 del mattino. Le fiamme hanno interessato quattro appartamenti, e 18 sono le abitazioni sgomberare. Al momento è stato evacuato anche il palazzo attiguo a quello dove è divampato il rogo: da quanto si apprende le fiamme si sono propagate da un appartamento del secondo piano.

La donna è morta precipitando dal terzo piano del palazzo, ma non è chiaro se sia caduta dal balcone mentre stava scavalcando una ringhiera in attesa dei soccorsi o se si sia volontariamente lanciata nel vuoto per sfuggire alle fiamme. Il rogo è divampato intorno alle 4.30 del mattino.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Neonato abbandonato in centro a Brescia

Napoli, sparatoria a Bagnoli: grave pregiudicato 28enne

Il 28enne Sergio Paudicio ferito a colpi di pistola. L'amico in ospedale ha raccontato di averlo trovato in via Roma a Portici ma gli agenti non hanno trovato tracce di sangue

Qualiano, figlio uccide la madre e si barrica in casa

Napoli, catturato dopo ore dai carabinieri: aveva ucciso la madre e si era barricato in casa

Dramma familiare a Qualiano. Il 37enne, con problemi psichici, ha aperto il fuoco contro la donna

Pompei: i nuovi scavi della Regia V

Via alle analisi per stabilire età e attività del bimbo di Pompei

Si svolgeranno nel centro di Ricerche del Parco archeologico. Dallo scheletro, pressoché perfetto, indicazioni sulla vita nella città distrutta dall'eruzione

Manifestazione "no al debito ingiusto" a Napoli

Sottomarino Usa usato in Siria era a Napoli. De Magistris: "Mai più"

Il sindaco: "La nostra è una città denuclearizzata"