Domenica 15 Ottobre 2017 - 12:15

Napoli, incendio in palazzo: una donna morta e tre intossicati

La donna aveva 57 anni ed era di origini russe

Incendio deposito rifiuti a Cinisello Balsamo

È di una donna morta (57enne di origini russe) e di tre persone intossicate dal fumo il bilancio dell'incendio in via Giustiniani a Napoli, divampato intorno alle 4.30 del mattino. Le fiamme hanno interessato quattro appartamenti, e 18 sono le abitazioni sgomberare. Al momento è stato evacuato anche il palazzo attiguo a quello dove è divampato il rogo: da quanto si apprende le fiamme si sono propagate da un appartamento del secondo piano.

La donna è morta precipitando dal terzo piano del palazzo, ma non è chiaro se sia caduta dal balcone mentre stava scavalcando una ringhiera in attesa dei soccorsi o se si sia volontariamente lanciata nel vuoto per sfuggire alle fiamme. Il rogo è divampato intorno alle 4.30 del mattino.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Napoli, duro colpo al clan Lo Russo: 43 persone arrestate

Blitz contro il traffico di droga. Sequestrato anche l'arsenale del gruppo criminale

Scampia, gli ultimi giorni delle Vele tra degrado, amianto e speranza

Una storia tormentata: un progetto di architettura sociale fallito per tanti motivi. La malavita, lo sgombero e, ora, le occupazioni abusive. Il rischio ambientale e il progetto per abbatterle. Una (su sette) resterà in piedi per ospitare l'Università

Napoli, appalti truccati al Cardarelli: nuovo arresto per Alfredo Romeo

Ai domiciliari anche il manager dell'ospedale partenopeo Ciro Verdoliva

Roma, alunno muore nell'Istituto Santa Maria, in Via Tasso

Camorra, maxi blitz contro i Mallardo, clan che investiva a Firenze

Arresti e sequestri tra la Campania e la Toscana