Lunedì 20 Marzo 2017 - 15:30

Napoli, l'attacco di Sarri: Giocare alle 12.30 mi fa schifo

L'uscita trova il consenso di Braconaro (Lega B): "Quello che dice è la sacrosanta verità"

Napoli, l'attacco di Sarri: Giocare alle 12.30 mi fa schifo

Continuano a far discutere le dichiarazioni Maurizio Sarri che, ieri, dopo il successo con l'Empoli nella sfida delle 12,30 ha sottolineato:  "Va anche considerato l'orario difficile in cui abbiamo giocato, un orario che mi fa schifo, quindi prendiamo i tre punti e andiamo a casa".  E il sabato di Pasqua a giocare alle 12,30 saranno Inter-Milan, il derby di Milano per la prima volta all'ora di pranzo, ma si tratta di una scelta non solo sportiva ma strategica: in Cina le 12,30 italiane sono le 19.30.

"Quello che dice Sarri è una sacrosanta verità, ma è una questione di lana caprina. Bisogna fare di necessità virtù". Così Francesco Braconaro, presidente della Commissione medico-scientifica della Lega B, a margine della conferenza stampa di presentazione della guida nutrizionale preparata dalla Lega B, ha commentato oggi le critiche dell'allenatore del Napoli legate alla partita delle 12.30. "Io credo - ha aggiunto - che l'organismo abbia dei ritmi particolari a cui ci si può abituare. Si gioca a quell'ora.

"Quello dei diritti tv è un business a tutto tondo, ci sono dei contratti a cui dobbiamo adeguarci. Questo è uno scotto che gli atleti pagano, così come pagano lo scotto dell'ipermedicalizzazione per le troppe partite da giocare". "È chiaro che giocare alle 12.30 vuol dire finire la colazione pre-gara alle 9.30-9.45. Questo ti scombussola, cambiano i sistemi biologici. Una cosa è giocare alle 12.30 a dicembre o a maggio. Noi medici dobbiamo lavorare per ridurre questi disagi e stiamo cercando di apportare le nostre conoscenze per cercare di ridurli", ha concluso Braconaro.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

FBL-ITA-SERIE A-JUVENTUS-NAPOLI

Sarri verso il Chelsea. E vuole portarsi Koulibaly

Dopo la firma di Ancelotti l'allenatore del Napoli sul piede di partenza. Sul Golfo potrebbe arrivare David Luiz

FILES-FBL-ITA-COACH-ANCELOTTI

Ancelotti è ufficialmente il nuovo allenatore del Napoli: incarico fino al 2021

Contratto firmato per tre stagioni. E De Laurentis saluta Sarri su Twitter: "Con te prestigio ed emozioni"

Ancelotti al Napoli, incontro con De Laurentiis: accordo a un passo

Previsto un contratto biennale con opzione per il terzo anno da 6,5 milioni di euro

Napoli vs Crotone - Serie A 2017-2018

Shock in casa Napoli, Hamsik pronto a lasciare: "Ho dato tutto, forse è tempo che il mio percorso finisca"

Il capitano azzurro vicino all'addio dopo 11 anni. "Deluso per lo scudetto non vinto. Grazie ai tifosi. Vorrei provare qualcosa di nuovo". Sarebbe diretto in Cina