Lunedì 07 Agosto 2017 - 08:30

Napoli, migranti aggrediscono militari per impedire un fermo

Il video pubblicato sul gruppo Comitato Quartiere Vasto: "Queste cose accadono tutti i giorni, abbiamo paura"

Screenshot tratto dal video pubblicato nel gruppo Facebook Comitato Quartiere Vasto

Rivolta in via Firenze a Napoli dopo il fermo di un immigrato nell'ambito dell'operazione 'Strade sicure'. I militari in servizio, come mostra un video pubblicato su Facebook nel gruppo Comitato Quartiere Vasto, sono stati accerchiati e aggrediti da un gruppo di migranti, che voleva impedire l'arresto del loro amico. 

Screenshot tratto dal video pubblicato nel gruppo Facebook Comitato Quartiere Vasto

GUARDA IL VIDEO Militari aggrediti da migranti in rivolta a Napoli

"Abbandonati e traditi!!!!!!!! Napoli, via Firenze. Pieno centro!!!! Dopo un normale controllo da parte dei militari impiegati nell'operazione "strade sicure", scatta la rivolta da parte delle cosiddette risorse!!! Episodi come questi accadono ogni giorno nel nostro quartiere e tutti fanno finta di non vedere!!! ci sentiamo soli e abbandonati...Abbiamo paura per noi e per le nostre famiglie!!!! ora basta!!! Addirittura aggressione allo Stato!!", si legge nel post di un cittadino.

E dopo la prima clip, video e commenti di denuncia si moltiplicano. "Vergogna a voi tutti che permettete questo", scrive un altro abitante del quartiere. "Aspetto commenti di buonisti e centri sociali. Questa non e integrazione qua stiamo vivendo una ghettizazzione della porta principale di napoli". 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Bari, conferenza dopo operazione antiterrorismo

Camorra, arrestate le donne del clan: sorella e cognate del boss Zagaria

Da quando gli uomini sono in carcere, sono loro a guidare il crimine organizzato

Il Presidente della Repubblica in visita a Caserta

Reggia Caserta: crolla intonaco del '700 nella 'stanza delle dame'

L'i9ncidente avvenuto nella notte: nessun ferito. Percorso modificato per i visitatori

Napoli, duro colpo al clan Lo Russo: 43 persone arrestate

Blitz contro il traffico di droga. Sequestrato anche l'arsenale del gruppo criminale

Scampia, gli ultimi giorni delle Vele tra degrado, amianto e speranza

Una storia tormentata: un progetto di architettura sociale fallito per tanti motivi. La malavita, lo sgombero e, ora, le occupazioni abusive. Il rischio ambientale e il progetto per abbatterle. Una (su sette) resterà in piedi per ospitare l'Università