Giovedì 03 Agosto 2017 - 15:00

'Narcos 3' dal 1 settembre su Netflix: il ritorno dei signori della droga

Diffusi il trailer e la locandina dell'amatissima e seguitissima serie tv

'Narcos 3' dal 1 settembre su Netflix: il ritorno dei signori della droga

Prime soddisfazioni per la curiosità dei fan di 'Narcos'. La terza stagione della serie originale Netflix arriverà sulla piattaforma online il 1 settembre e oggi sono stati diffusi il trailer e la locandina dell'amatissima e seguitissima serie tv.

 

Quando si parla dei cartelli della cocaina, è tutta una questione di successione: Pedro Pascal è caduto e il Cartello di Cali è diventato il nemico pubblico numero uno. Si fanno chiamare i Gentiluomini di Cali e sono i più grandi signori della droga di cui tu abbia mai sentito parlare.

Ora che la caccia a Pablo Escobar si è conclusa, la DEA rivolge tutte le sue attenzioni all'organizzazione di trafficanti di droga più ricca del mondo: il Cartello di Cali. Guidato da quattro potenti padrini, il Cartello opera in modo completamente diverso rispetto a quello di Escobar, offrendo mazzette al governo e tenendo le azioni violente lontane dalle cronache.

Gilberto mette in atto un piano coraggioso per allontanarsi dai suoi affari, mentre l'agente della DEA Javier Peña (Pedro Pascal) ingaggia rinforzi americani e colombiani per distruggerlo.

Durante la terza stagione, gli appassionati della serie conosceranno un universo di nuovi personaggi complessi e spietati. Tra gli altri, ci sarà il capo della sicurezza del Cartello Cali Jorge Salcedo (Matias Varela), che cerca di mantenere al sicuro sua moglie e i suoi figli prima dei suoi boss; gli agenti della DEA Chris Feistl (Michael Stahl-David) e Daniel Van Ness (Matt Whelan), che si uniscono all'operazione con tanto entusiasmo quanta inesperienza; Franklin Jurado (Miguel Angel Silvestre), l'addetto al riciclaggio di denaro del Cartello Cali, che inconsapevolmente mette sua moglie Christina (Kerry Bishe) in pericolo mortale; David Rodriguez (Arturo Castro), il figlio più grande di Miguel, riluttante all'inizio ad ottenere un ruolo importante nella struttura del cartello.

Questa volta, tutte le regole sono cambiate, sia per i narcos che per i loro avversari: una verità che molti realizzeranno quando ormai sarà troppo tardi.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Sky profits

Emmy 2018, "Game of Thrones" guida le nomination, ma Netflix batte Hbo

Con 112 candidature, la piattaforma di streaming supera per la prima volta la tv via cavo

Uscita di Niccolò Bettarini dall'Ospedale Niguarda di Milano

Simona Ventura: "Aggressione a Niccolò punto di svolta per una nuova vita"

La conduttrice tv su Instagram parla dell'aggressione al figlio colpito con 11 coltellate: "Dio gli ha messo una mano sulla testa. Riesco solo a dire grazie"

RAI: presentazione Palinsesti autunno 2018 omaggio a Fabrizio Frizzi

Rai, presentati i palinsesti a Roma. Gli studi Dear sulla Nomentana dedicati a Frizzi

In arrivo le tre mini-serie 'Lorenzo il magnifico', 'Il Nome della Rosa' e 'L'Amica geniale'. Confermato Baglioni a Sanremo. Omaggio al conduttore tv scomparso lo scorso marzo

Milano, la presentazione dei palinsesti Rai 2018/2019

Licia Colò: "Basta con le polemiche, felice di tornare in Rai"

Dal 24 settembre condurrà il nuovo programma 'Niagara - Quando la natura fa spettacolo' su Rai 2