Venerdì 11 Agosto 2017 - 15:15

Nave anti-migranti con avaria a motore: in soccorso Ong Sea Eye

La Defend Europe infatti avrebbe avuto una avaria al motore in acque internazionali tra la Tunisia e la Libia

Rescued migrants watch from the deck of the Dutch rescue ship Sea-Eye, as their flooded rubber dinghy with dead bodies in it is tied alongside, after some migrants drowned in the central Mediterranean in international waters off the coast of Libya

"La Sea-Eye é stata contattata dal MRCC per fornire aiuto alla #CStar". L'allarme è stato lanciato su Twitter dall'ong Sea Eye che è andata in soccorso della nave anti-migranti. "L'equipaggio si sta quindi dirigendo verso la nave di DefendEurope" scrivono. La Defend Europe infatti avrebbe avuto una avaria al motore in acque internazionali tra la Tunisia e la Libia. La CStar ha avuto problemi tecnici di piccolo entità durante la notte, i motori principali sono stati spenti. I problemi sono in via di risoluzione, come conferma la stessa organizzazione anti-migranti. 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ischia, è polemica su case abusive: "Non si può morire per sisma 4.0"

Ischia, è polemica su case abusive: "Non si può morire per sisma 4.0"

"In molti casi è stato accertato che viene utilizzato cemento impoverito", accusa l'ex procuratore aggiunto di Napoli Aldo De Chiara

Scossa di terremoto ad Ischia: danni e crolli

Ischia 'colpita' 12 volte: nel 1980 sisma più forte ma senza danni

Il terremoto del 28 luglio 1883 causò più di 2000 vittime perché capitò nel pieno della stagione turistica

Avaria in volo su aereo Alitalia: atterraggio d'emergenza a Cagliari

Avaria in volo su un aereo Alitalia: atterraggio d'emergenza a Cagliari

Momenti di paura a bordo: mentre sorvolava il mare è stato avvertito un forte rumore dal lato destro

Scossa di terremoto a Ischia: danni e crolli.

Terremoto Ischia, il caso della magnitudo 'rialzata' e il sisma vulcanico

Si tratta di fenomeni sismici più rari e anche difficili da studiare rispetto a quelli tettonici