Domenica 19 Marzo 2017 - 11:00

Nba, Golden State torna in vetta a Ovest, Charlotte ok

Tra i californiani bene Steph Curry con 28 punti, con Thompson che ne aggiunge 21.

Belinelli al tiro

Milano, 19 mar. (LaPresse) - Golden State si riprende la vetta della Western Conference. I Warriors superano in scioltezza Milwaukee (117-92) e in virtù della contemporanea sconfitta di San Antonio a Memphis (104-96) scavano un solco di due gare e mezzo sugli Spurs, alla seconda sconfitta di fila. Tra i californiani bene Steph Curry con 28 punti, con Thompson che ne aggiunge 21. Inutili invece per la squadra di Popovich i 22 punti di Leonard, top scorer, e i 21 di Aldridge. Dalla parte opposta Conley, Randolph e Gasol trascinano i Grizzlies con 53 punti complessivi.

Nelle altre partite disputate tornano al successo gli Hornets di Marco Belinelli, che battono in casa Washington (98-93) e restano così in corsa per un posto in playoff. La guardia italiana mette a referto 11 punti con un rimbalzo e 2 assist in 28' di impiego. Denver, ancora priva di Danilo Gallinari, cade contro Houston (105-109). E' James Harden, alla seconda tripla doppia consecutiva con almeno 40 punti a referto (40+10+10) a interrompere la striscia positiva di quattro vittorie degli Hornets. Una Cleveland ai minimi termini (James, Irving e Love a riposo) crolla contro i Clippers (108-78), trascinati dai 23 punti di Griffin.

Prosegue invece il buon momento di Okc: i Thunder superano tra le mura amiche Sacramento (110-94) infilando la quinta vittoria di fila. Doppia doppia per Russell Westbrook con 28 punti e 10 assist. Buono anche il contributo di McDermott con 21 punti. Colpo esterno di Portland che parte fortissimo contro Atlanta ipotecando il successo già nel primo quarto, chiuso avanti 40-18. Inutili per gli Hawks i 23 punti di Ilyasova e i 22 di Hardaway Jr. Dall'altra parte miglior realizzatore Lillard con 27 punti, a cui si aggiungono i 22 punti di McCollum. Infine, vittoria preziosa per Chicago su Utah (95-86) che permette ai Bulls di restare in scia alla zona playoff. Butler, autore di 23 punti, trova un valido supporto in Portis (22 punti con career high) e in Valentine, in doppia doppia con 11 punti e 12 rimbalzi.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Nba, Gallinari e Belinelli ko: i sono playoff più lontani

Nba, Gallinari e Belinelli ko: i sono playoff più lontani

Golden State Warriors vittoriosi sugli Houston Rockets 113-106 con 32 punti e 10 rimbalzi di Curry e 25 di Thompson

Nba, vincono Hornets di Belinelli, Gallinari e Denver ko

Nba, vincono Hornets di Belinelli, Gallinari e Denver ko

Houston batte Oklahoma (137-125) grazie ai colpi di Lou Williams (31 punti)

Nba: Golden State passa a Dallas, Toronto in rimonta su Chicago

Nba: Golden State passa a Dallas, Toronto in rimonta su Chicago

Successo esterno e seconda vittoria consecutiva per San Antonio

Nba, Belinelli ok, vincono Golden State e Boston

Nba, Belinelli ok, vincono Golden State e Boston

Senza Gallinari i Denver Nuggets perdono di misura 125-124 contro gli Houston Rockets