Mercoledì 26 Aprile 2017 - 13:15

Nba, Houston va avanti nei playoff: Oklahoma City cede 4-1

Non basta la prestazione "monstre" di Westbrook ai Thunder che si rivelano squadra poco adatta alla post-season

Nba, Houston va avanti nei playoff: Oklahoma City cede 4-1

 Houston fa valere il fattore campo in gara5 e chiude 4-1 la sede con Oklahoma City, vincendo 105-99 e andando in semifinale di conference. La solita grande prestazione di Russell Westbrook, autore di 47 punti, 11 rimbalzi e 9 assist, non basta ai Thunder per spuntarla al 'Toyota Center'. I Rockets infatti confermano ancora una volta di essere più squadra di Okc. Attorno al leader James Harden, top scorer con 34 punti, Houston ha trovato l'apporto decisivo di Williams (22 punti) e Beverley (15 punti).

Nelle altre partite disputate nel primo turno di playoff Nba San Antonio e Utah si portano sul 3-2 rispettivamente contro Memphis e Los Angeles Clippers. Gli Spurs rialzano la testa dopo due battute d'arresto di fila vincendo 116-103 tra le mura amiche. Leonard è il miglior realizzatore con 28 punti. Ottimo anche il contributo di Mills con 16 punti e di Parker con 16 punti. Tra i Grizzlies Conley (26) e Gasol (17) sono gli ultimi ad arrendersi. Colpo esterno invece dei Jazz, che mettono una seria ipoteca sul passaggio del turno in attesa venerdì di gara-6 a Salt Lake City. Utah espugna infatti 96-92 lo Staples Center trascinata dai 27 punti di Hayward. La squadra di Doc Rivers paga l'assenza di Blake Griffin: inutili i 28 punti di Paul e i 26 di Redick. 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Nba, Lakers scatenati: preso Rondo. Cousins a Golden State

Nuovo acquisto dopo lo storico accordo con LeBron James per un quadriennale da 154 milioni di dollari

LeBron James a passeggio con la famiglia

Nba, LeBron James ai Lakers. Un affare da 154 milioni di dollari

Ha firmato un contratto quadriennale. È considerato il miglior giocatore del mondo. Va nella squadra più mitica della lega. Belinelli torna agli Spurs

Nba, Durant fa piccoli i Cavaliers. Golden State va 3-0

Nella notte, a Cleveland, passano i Warriors (110-102) nonostante la pessima serata di Curry. Non bastano i 33 punti di LeBron James