Giovedì 12 Aprile 2018 - 08:15

Nba, Philadelphia che stagione: 16 vittorie di seguito e terzo posto

Belinelli gioca poco (13 punti) nell'ultima partita. Primo turno playoff con Miami. Tutti gli accoppiamenti

I Philadelphia 76ers completano l'opera: massacrano i Milwaukee Bucks al Wells Fargo Center(130-95), conquistano la sedicesima vittoria consecutiva (record di franchigia aggiornato) e confermano il terzo posto nella Eastern Conference (52 vittorie e 30 sconfitte, quinto posto assoluto in Nba) che garantisce loro un primo turno di playoff abbastanza potabile contro i Miami Heats con il vantaggio del campo di casa. Tra l'altro, la vittoria di stanotte si rivela quasi inutile perché, inopinatamente, i Cleveland Cavaliers di LeBron James vanno a perdere in casa con i New York Knicks (98-110) con LeBron che gioca solo dieci minuti (10 punti), evidentemente scegliendo di tenersi il quarto posto e il primo turno di playoff con gli Indiana Pacers.

Pronti via e a Philadelphia, Belinelli riceve dalla palla a due e segna con un tiro da tre velocissimo dando il là al trionfo. Il primo tempo  si chiude sull'80-44. Brett Brown sceglie di far riposare JJ Redick (per questo Marco parte nel quintetto base) e, poi, di togliere a uno a uno le prime linee per dar spazio alla panchina. Così Belinelli gioca solo 19 minuti (13 punti) e Simmons solo 22 minuti (4 punti, 6 rimbalzi e 7 assist). E' invece la serata di Justin Anderson (25 punti), T.J. Mc Connell (16), Richaun Holmes (19) e Markelle Fultz (13 punti, 10 rimbalzi e 10 assist). Fultz (19 anni) diventa il più giovane giocatore dell'Nba a mettere insieme una tripla doppia. Insomma, Brett verifica che oltre alle sue stelline, ha tanta gente pronta a dare una mano nelle complicate gare di post season.

Risultati - Nella notte Nba (l'ultima della regular season) si sono giocate dodici gare. Ecco i risultati:

Boston-Brooklyn 110-97, Cleveland-New York 98-110, Miami-Toronto 116-109 (OT), Orlando-Washington 101-92, Philadelphia-Milwaukee 130-95, LA Clippers-LA Lakers 100-115, Portland-Utah 102-93, Sacramento-Houston 96-83, Chicago-Detroit 87-119, Minnesota-Denver 112-106 (OT), New Orleans-San Antonio 122-98, Oklahoma City-Memphis 137-123.

Playoff - Ed ecco gli accoppiamenti del primo turno dei playoff. Eastern Conference: Toronto (59-23) - Washington (43-39); Boston (55-27) - Milwaukee (44-38), Philadelphia (52-30) - Miami (44-38), Cleveland (50-32) - Indiana (48-34). Western Conference: Houston (65-17) - Minnesota (47-35), Golden State (58-24) - San Antonio (47-35); Portland (49-33) - New Orleans (48-34), Oklahoma City (48-34) - Utah (48-34).

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Nba, Lakers scatenati: preso Rondo. Cousins a Golden State

Nuovo acquisto dopo lo storico accordo con LeBron James per un quadriennale da 154 milioni di dollari

LeBron James a passeggio con la famiglia

Nba, LeBron James ai Lakers. Un affare da 154 milioni di dollari

Ha firmato un contratto quadriennale. È considerato il miglior giocatore del mondo. Va nella squadra più mitica della lega. Belinelli torna agli Spurs

Nba, Durant fa piccoli i Cavaliers. Golden State va 3-0

Nella notte, a Cleveland, passano i Warriors (110-102) nonostante la pessima serata di Curry. Non bastano i 33 punti di LeBron James