Giovedì 05 Aprile 2018 - 11:15

Nba, prosegue la striscia vincente di Philadelphia, 19 punti Belinelli

San Antonio cade contro i Lakers

Foto tratta dal profilo Instagram di Belinelli

Philadelphia infila la dodicesima vittoria consecutiva e mette nel mirino il terzo posto a Est, che si giocherà con Cleveland nel big match di venerdì notte. I 76/ers passano 115-108 sul parquet di Detroit e ancora una volta Marco Belinelli è protagonista assoluto: la guardia azzurra mette a referto 19 punti (con 4 rimbalzi e 2 assist) in 30' di impiego. Meglio di lui fa Redick, miglior realizzatore di 'Philly' con 25 punti. Bene anche Simmone (16 punti e 7 assist) così come Ilyasova, in doppia doppia con 13 punti e 11 rimbalzi. Nelle altre gare Nba disputate San Antonio cade all'overtime allo Staples Center contro i Lakers (122-112) e complica la propria posizione in chiave playoff. Non bastano agli Spurs i 28 punti di Aldrige e i 23 di Murray, anche perché dalla parte opposta Kuzma (30 punti) è in gran serata così come Caldwell-Pope (21).

Tornando alla Eastern Conference Toronto si aggiudica lo scontro diretto d'alta classifica con Boston (96-78) e 'vede' il primato a Est. I canadesi limitano i Celtics sotto canestro - inutili i 21 punti di Morris - e portano a casa la vittoria grazie a un'ottima prova corale. Successi netti per Miami contro Atlanta (115-86) e per New Orleans contro Memphis (123-95), con Moore e Davis che mettono a referto complessivamente 58 punti trascinando i Pelicans. Infine Orlando batte Dallas 105-100: top scorer per i Magic Gordon con 20 punti.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Nba, Lakers scatenati: preso Rondo. Cousins a Golden State

Nuovo acquisto dopo lo storico accordo con LeBron James per un quadriennale da 154 milioni di dollari

LeBron James a passeggio con la famiglia

Nba, LeBron James ai Lakers. Un affare da 154 milioni di dollari

Ha firmato un contratto quadriennale. È considerato il miglior giocatore del mondo. Va nella squadra più mitica della lega. Belinelli torna agli Spurs

Nba, Durant fa piccoli i Cavaliers. Golden State va 3-0

Nella notte, a Cleveland, passano i Warriors (110-102) nonostante la pessima serata di Curry. Non bastano i 33 punti di LeBron James