Venerdì 24 Febbraio 2017 - 09:00

Nba: Vincono Cavs e Warriors, i Pelicans dei big-two ko coi Rockets

Non bastano le ottime gare di Davis e Cousins per portare al successo New Orleans

Nba: Vincono Cavs e Warriors, i Pelicans dei big-two ko coi Rockets

 Vittorie agili per Cleveland e Golden State. I Cavaliers hanno ragione 119-104 dei Knicks, guidati dalla 48esima tripla doppia in carriera per il prescelto Lebron James, ben coadiuvato dai 23 punti di Kyrie Irving. Per i Warriors vittoria 123-113 contro i Clippers nel derby californiano: Curry sugli scudi, con 17 dei suoi 35 punti totali messi a segno negli ultimi minuti del terzo quarto. 27 e 29 punti per Cousins, neo arrivato a New Orleans, e Davis, ma contro i Rockets non bastano: sono infatti i texani ad imporsi 129-99 con un sontuoso Williams dalla panchina, autore di 27 punti.  Negli altri match Portland regola Orlando 112-103 (con 33 punti di Damien Lillard), mentre gli Hornets vengono sconfitti dai Pistons con un letale Caldwell-Pope da 33 punti a referto. Nell'ultima gara in programma i Kings vincono nettamente, 116-100, sui Nuggets. 29 punti per i californiani con Cauley-Stein dalla panchina, per Denver 15 punti di Danilo Gallinari.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Nba, Houston va avanti nei playoff: Oklahoma City cede 4-1

Nba, Houston va avanti nei playoff: Oklahoma City cede 4-1

Non basta la prestazione "monstre" di Westbrook ai Thunder che si rivelano squadra poco adatta alla post-season

Nba, Warriors vanno al secondo tuno dei playoff

Nba, Warriors vanno al secondo tuno dei playoff

Nelle altre gare Toronto supera Milwaukee (118-93) e si porta avanti 3-2 nella serie.

Cleveland spazza via Indiana in 4 gare e vai in semifinale di Conference

Cleveland spazza via Indiana in 4 gare e va in semifinale

Boston e Chicago vanno sul 2-2 nella serie

Playoff Nba, Warriors bene anche senza Durant, 2-0 sui Blazers

Playoff Nba, Warriors bene anche senza Durant, 2-0 sui Blazers

Bene anche Houston e Washington che si portano avanti di due gare sui loro avversari