Giovedì 04 Maggio 2017 - 19:15

'Ndrangheta, catturato a Torino esponente della famiglia Assisi

L'uomo era ricercato dal giugno 2015 insieme al padre Nicola

 'Ndrangheta, catturato a Torino esponente della famiglia Assisi

I carabinieri di Torino hanno individuato e arrestato Pasquale Michael Assisi, 30 anni, latitante ed esponente di una famiglia di narcotrafficanti affiliati alla 'ndrangheta. L'uomo era ricercato dal giugno 2015 insieme al padre Nicola Assisi e al fratello Patrick, tutt'ora latitanti. Il 23 settembre 2016 è stato condannato a 13 anni e 10 mesi di reclusione per traffico di droga.

 Assisi è stato individuato dai militari  al termine di un lungo lavoro di indagine, mentre usciva dal suo appartamento, in via Monte Ortigara. A portare gli investigatori al nascondiglio del trafficante sono stati alcuni conoscenti, che i carabinieri stavano tenendo sotto controllo. Assisi è stato denunciato anche per possesso di una patente falsa.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Torino, M5S contro Lele Mora: "No ai vip del favoreggiamento alla festa di via"

L'ex agente delle star, condannato per vari reati, designato come ospite all'iniziativa in programma nel quartiere Borgo Vittoria

Panico tra la folla che assisteva alla finale di Champions Legaue tra Juve e Real Madrid in Piazza San Carlo

Torino, Appendino e questore Sanna indagati per piazza San Carlo

Ai reati già contestati, cioè lesioni e omicidio colposo, si aggiungerebbe anche l'aggravante di avere agito in concorso tra più persone. La sindaca: "Massima collaborazione"

Panico tra la folla che assisteva alla finale di Champions Legaue tra Juve e Real Madrid in Piazza San Carlo

Piazza San Carlo, in arrivo una ventina di avvisi di garanzia

Le accuse per la tragedia sfiorata a Torino durante la finale di Champions: oltre a omicidio colposo e lesioni si aggiunge il "concorso"