Giovedì 10 Agosto 2017 - 13:45

Neymar, il Psg non paga. E il Barca blocca il transfer

Secondo la stampa spagnola i 222 milioni non sono ancora stati versati. E la società catalana ferma l'iter

Neymar a Saint Tropez festeggia il suo passaggio al Psg

Il Barcellona non ha ancora ricevuto i 222 milioni della clausola rescissoria di Neymar e per questo non ha ancora dato il via libera al transfer del calciatore brasiliano al Paris Saint Germain. Lo spiega la stampa spagnola citando fonti interne al club.

Secondo la stampa iberica i legali rappresentanti del giocatore hanno effettivamente depositato l'assegno nella sede del Barcellona ma il trasferimento della somma non è ancora stato effettuato sul conto del club. Pertanto i catalani non hanno ancora dato l'ok alla federcalcio spagnola che, materialmente, dovra concedere il transfer al Psg. Per questo motivo il brasiliano non ha potuto esordire con la sua nuova maglia la scorsa settimana al Parco dei Principi contro l'Amiens e rischia a questo punto di saltare anche la trasferta sul campo del Guingamp valida per la seconda giornata di Ligue 1. Il Barcellona nel frattempo continua a cercare il sostituto di 'O'Ney'. Il sogno resta Coutinho ma il Liverpool ha rifiutato l'offerta da 100 milioni di euro del club.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Messi diventerà papà per la terza volta

La moglie Antonella Roccuzzo è in dolce attesa: è lei stessa a confermarlo con una tenera foto su Instagram

Pochettino contro Guardiola: "Ha mancato di rispetto al Tottenham"

Pochettino contro Guardiola: "Ha mancato di rispetto al Tottenham"

Il manager degli Spurs non ha gradito le parole del tecnico del City che ha definito il club "la squadra di Harry Kane"

Real Madrid, Zidane sicuro: "Io al Barça? No, ho il cuore Blanco"

Real Madrid, Zidane sicuro: "Io al Barça? No, ho il cuore Blanco"

Sul big match fra Atletico e Barcellona, Zizou dice: "Io penso a vincere contro il Getafe"

Barcellona vs Las Palmas - La Liga

Il Var sbarca nella Liga dalla stagione 2019/20

Per il momento la video assistenza per gli arbitri sarà testata in Coppa del Re