Lunedì 20 Marzo 2017 - 17:15

Neymar: Un giorno mi piacerebbe giocare in Premier League

Il brasiliano del Barcellona apre a un futuro inglese: Grandi club e allenatori

 Neymar: Un giorno mi piacerebbe giocare in Premier League

 "La Premier League è un campionato che ammiro. Mi piacciono lo stile di gioco e le squadre. E chissà, un giorno, mi piacerebbe giocarci". L'attaccante del Barcellona Neymar 'apre' ad un possibile futuro in Inghilterra. "Ammiro Manchester United, Chelsea, Arsenal, Liverpool, le squadre che sono sempre lì in lotta", ha spiegato il brasiliano al 'Sun' a margine di un evento sponsorizzato da PokerStars. "E poi ci sono allenatori di alto livello come Mourinho e Guardiola. Questi sono allenatori con cui qualsiasi giocatore vorrebbe lavorare". "In Premier League - ha proseguito il nazionale verdeoro - non si sa mai chi sta per vincere o chi sarà campione, è sempre una sorpresa". Neymar è poi tornato all'ormai leggendaria 'remuntada' dei blaugrana in Champions contro il Psg. "Ancora oggi continuiamo a chiederci cosa è successo, è stata una notte storica e meravigliosa. Avevamo bisogno di un miracolo e il dio del calcio ci ha dato un miracolo".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Premier League - Tottenham Hotspur vs Stoke City

Ranking Uefa, al comando il Tottenham. Juve e Roma decime

La classifica per il 2017/18 vede in testa gli inglesi. Sei squadre a pari merito al secondo posto

Premier League - Manchester United vs Manchester City

Mourinho colpito da bottiglietta dopo derby Manchester

Il tecnico dello United coinvolto in una megarissa con i giocatori del City, ferito anche l'assistente di Guardiola

Cristiano Ronaldo jr. pazzo di Messi: "Grazie mio idolo"

Sul suo profilo Instagram pubblica una foto in cui stringe la mano al giocatore del Barcellona

Champions League - Olympiakos S.F.P., allenamento porte aperte

Barcellona: Messi rinnova fino al 2021, clausola da 700 mln

Alla scadenza del nuovo contratto, nel 2021, la 'Pulce' avrà giocato ben 17 anni con la prima squadra blaugrana