Martedì 05 Febbraio 2013 - 18:25

Nicolai Lilin legge tatuaggi di Fabrizio Corona: Turbato, non cattivo

IMG

Milano, 5 feb. (LaPresse) - "Una persona turbata, non cattiva. Il tentativo di cancellare e ricoprire i disegni, poi, è ricorrente in chi ha disturbi della personalità, paragonabile all'autolesionismo". A descrivere così Fabrizio Corona è Nicolai Lilin, scrittore e tatuatore che in esclusiva per Oggi, in edicola mercoledì 6 febbraio, "legge" la pelle tatuata dell'ex agente di fotografi ora rinchiuso nel carcere di Busto Arsizio. "I suoi tatuaggi sono un modo per punirsi e attirare l'attenzione su un disagio. È come se lui avesse di sé un'immagine perfetta, cui però sa di non somigliare, e quindi intervenisse sul suo corpo creando una finta perfezione", aggiunge Lilin.

La pelle di Corona, che negli anni cruciali della sua ascesa e del suo declino si è riempita di segni e disegni racconta ancora molto altro, di lui: "Quella espressa nei suoi tatuaggi è una virilità scimmiottata, quasi compensatoria. Un'ansia di apparire maschio che fa pensare a una sessualità problematica, a un passato irrisolto". E a proposito dei tanti richiami al carcere, sulla pelle di Corona: "Un modo isterico per far credere che il carcere non lo ha fatto soffrire e non gli fa paura. Un criminale vero non si comporterebbe mai così".

Negli ultimi mesi, poi, Corona ha iniziato a coprire i suoi tatuaggi con disegni scuri: "È l'ombra che prende il sopravvento. Quando i guerrieri siberiani, ricoperti di tatuaggi, perdevano in battaglia contro quelli mongoli, al ritorno coprivano di nero i tatuaggi, a simboleggiare la sconfitta personale, la perdita del proprio mondo. Nella cultura del tatuaggio questa tecnica di ricopertura è ancora molto diffusa: non accetto il percorso che ho fatto, lo copro. Questo ragazzo ha usato il corpo come strumento di fuga da sé e dal proprio passato".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Littizzetto attacca Michela Persico, la replica di Lady Rugani: "Non sono Nobel, ma neanche nullafacente"

La fidanzata del calciatore juventino si ribella: "Sto con un giocatore, ma questo non significa che non voglio lavorare o che sono una mantenuta"

Ronaldinho visita l'Empire State Building

Ronaldinho verso il doppio 'sì': ad agosto il matrimonio con le due fidanzate

Il campione del mondo brasiliano convive già da tempo con Priscilla e Beatriz. Ora vuole sposare entrambe

Roberto Saviano alla Fiera del Libro di Goteborg

Diversity Media Awards, è Roberto Saviano il personaggio dell'anno

Proclamati i vincitori del premio dedicato all'impegno per la tutela dei diritti LGBTI

Premiere di Avengers: Infinity War a Hollywood

Miley Cyrus secondo Chris Hemsworth: l'imitazione di "Thor" è irresistibile

L'attore interpreta "Wrecking Ball" a modo suo e posta tutto sui social network