Mercoledì 02 Agosto 2017 - 22:00

Nuoto, Coppa del mondo vasca corta Mosca: Pellegrini vince 400 sl

Ai piedi del podio nei 100 farfalla Matteo Rivolta

Nuoto, Coppa del mondo vasca corta Mosca: Pellegrini vince 400 sl

Prima giornata a Mosca (2-3 agosto) della tappa inaugurale della Coppa del mondo in vasca corta. Federica Pellegrini (CC Aniene) si impone in finale dei 400 stile libero in 3'57''80, precedendo la spagnola Mireia Belmonte seconda in 3'58''24 . La 29enne di Spinea - oro nei 200 ai recenti Mondiali di Budapest, sette volte consecutive sul podio iridato in vasca lunga, allenata dal tecnico federale Matteo Giunta - firma la seconda prestazione personale di sempre. I suoi passaggi sono 58''72 ai 100 metri, 1'59''77 ai 200 e 3'00''00 ai 300.  Ai piedi del podio nei 100 farfalla Matteo Rivolta (Fiamme Oro) quarto con la seconda prestazione personale all time in 49''77, dopo il 50''54 siglato in finale che gli ha garantito la qualificazione agli Europei in vasca corta di Copenaghen (13-17 dicembre). Quinto nei 200 stile libero Gabriele Detti (Esercito/Team Nuoto Lombardia) in 1'44''75, nella gara vinta da Chad Le Clos, campione del mondo a Budapest nei 200 farfalla, in 1'42''54. Per il campione del mondo e primatista europeo degli 800 e bronzo in Ungheria nei 400 stile libero - seguito al Centro Federale di Ostia da Stefano Morini - si tratta della quinta prestazione personale di sempre.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Morte del nuotatore Dall'Aglio: un indagato per omicidio colposo

Morte del nuotatore Dall'Aglio: più indagati per omicidio colposo

Il 24enne azzurro della Nazionale era in palestra da solo

Morto Dall'Aglio: il nuotatore azzurro aveva solo 24 anni - Foto tratta dal profilo Facebook

Morto Dall'Aglio: il nuotatore azzurro aveva solo 24 anni

Il giovane di Montecchio avrebbe avuto un malore mentre era in palestra

17th FINA World Aquatics Championships - Le gare del 26 Luglio

Nuoto, Pellegrini: Basta 200, sarà strano ma non torno indietro

La campionessa veneta torna sul trionfo ai Mondiali di Budapest e sulla decisione di cambiare specialità

Pellegrini, dopo l'oro l'addio a Magnini: finisce così la love story più glamour del nuoto

Pellegrini, dopo l'oro l'addio a Magnini: la love story è finita

La campionessa rivela di aver pianto per il ritiro di Filippo e dice di voler provare i 100 sl