Lunedì 17 Luglio 2017 - 12:15

Nuoto, primo trionfo ai mondiali: Minisini-Flamini oro nel sincro

Il "doppio misto" batte Russia e Stati Uniti. Per l'Italia del sincro la prima medaglia iridata

FINA SWIMMING WORLD CHAMPIONSHIPS 2017

Giorgio Minisini e Manila Flamini hanno vinto l'oro nel duo misto tecnico ai Mondiali di nuoto sincronizzato in corso di svolgimento a Budapest. La coppia ha chiuso davanti a Russia e Stati Uniti. E' il primo oro dell'Italia nella rassegna ungherese. E' la prima storica medaglia d'oro del sincro italiano nella storia dei campionati mondiali. Al terzo giorno di gare, l'Italia ha già conquistato un oro, un argento e due bronzi.

I due azzurri hanno vinto la finale 90.2979 punti. Argento alla Russia con 90.2639, bronzo agli Stati Uniti con 87.6682. L'esercizio della coppia ha proposto un tema di grande attualità come 'A scream from Lampedusa' - curato da Michele Braga con la coreografia di Anastasija Ermakova - che fotografa il dramma, l'amore e la speranza di tante famiglie che ogni giorno fuggono dall'odio della guerra, dalla piaga della fame e dalla persecuzione politica e religiosa.

"Che spettacolo a Budapest 2017! Giorgio Minisini e Manila Flamini entrano nel Gotha del nuoto sincronizzato conquistando un oro storico!!!". Così su Twitter Giovanni Malagò, presidente del Coni, ha commentato il trionfo della coppia azzurra

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Incidente in motorino: muore Noemi Carrozza stella del nuoto sincronizzato

Avrebbe compiuto 21 anni l'11 settembre ed era tesserata per la società romana All Round

Doping, fissata l'udienza sul caso Magnini. Rischia squalifica di 8 anni

Appuntamento il 12 luglio davanti alla prima sezione del Tribunale nazionale antidoping

Campionato italiano Open 2017 

Doping, chiesti 8 anni di stop per Magnini. Il nuotatore: "Vergognoso"

Dopo la pesante richiesta della Procura Nado Italia, lo sportivo si sfoga e racconta la sua versione