Lunedì 17 Luglio 2017 - 12:15

Nuoto, primo trionfo ai mondiali: Minisini-Flamini oro nel sincro

Il "doppio misto" batte Russia e Stati Uniti. Per l'Italia del sincro la prima medaglia iridata

FINA SWIMMING WORLD CHAMPIONSHIPS 2017

Giorgio Minisini e Manila Flamini hanno vinto l'oro nel duo misto tecnico ai Mondiali di nuoto sincronizzato in corso di svolgimento a Budapest. La coppia ha chiuso davanti a Russia e Stati Uniti. E' il primo oro dell'Italia nella rassegna ungherese. E' la prima storica medaglia d'oro del sincro italiano nella storia dei campionati mondiali. Al terzo giorno di gare, l'Italia ha già conquistato un oro, un argento e due bronzi.

I due azzurri hanno vinto la finale 90.2979 punti. Argento alla Russia con 90.2639, bronzo agli Stati Uniti con 87.6682. L'esercizio della coppia ha proposto un tema di grande attualità come 'A scream from Lampedusa' - curato da Michele Braga con la coreografia di Anastasija Ermakova - che fotografa il dramma, l'amore e la speranza di tante famiglie che ogni giorno fuggono dall'odio della guerra, dalla piaga della fame e dalla persecuzione politica e religiosa.

"Che spettacolo a Budapest 2017! Giorgio Minisini e Manila Flamini entrano nel Gotha del nuoto sincronizzato conquistando un oro storico!!!". Così su Twitter Giovanni Malagò, presidente del Coni, ha commentato il trionfo della coppia azzurra

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Swimming - Men's 200m IM - SM9

Nuoto, mondiali paralimpici: Italia chiude terza nel medagliere

Gli atleti azzurri hanno conquistato 38 medaglie

Magnini dice addio al nuoto: annunciato il ritiro dalle gare agli Assoluti invernali

Il campione saluta le vasche dopo il terzo posto nella serie dei 200 stile libero ai Campionati di Riccione

Doping, oltre tre ore di audizione per Magnini: "Chiarito tutto"

Il nuotatore e il collega Michele Santucci sono accusati di uso e tentato uso di sostanze dopanti

Campionato Italiano Assoluto Indoor - Le premiazioni

Tania Cagnotto ci ripensa: "Ritiro? Non sono più così convinta"

La campionessa azzurra di tuffi, ora in dolce attesa, parla del suo futuro e dell'ipotesi di un ritorno alle competizioni