Martedì 28 Febbraio 2017 - 17:30

Gaffe Oscar, chi aveva la busta stava twittando su Emma Stone

L'addetto avrebbe dato ha ai presentatori Warren Beatty e Faye Dunaway la lettera sbagliata

Oscar, la gaffe dell'annuncio: chi aveva la busta stava twittando

L'errore durante l'annuncio del miglior film agli Oscar? Tutta colpa di un tweet. Secondo quanto riferito da PricewaterhouseCoopers, società che si occupa del sistema di votazione degli Academy Awards, l'addetto alla consegna della busta stava twittando nel backstage poco prima della premiazione e, distratto dai 'cinguettii', ha dato ai presentatori Warren Beatty e Faye Dunaway la lettera sbagliata.

Ma cosa stava twittando di così importante il signor Cullinan? Stando a quanto riportato dal Wall Street Journal e da Tmz, l'addetto aveva postato una immagine di Emma Stone. La foto dell'attrice è stata poi cancellata dal suo profilo Twitter.

"Una volta che si è verificato l'errore, i protocolli per la correzione non sono stati avviati abbastanza rapidamente da Cullinan o dal suo socio", spiega la società. L'errore, infatti, è stato rivelato solo dopo che i produttori e il cast di 'La La Land' erano già sul palco per ringraziare e ritirare l'Oscar.

PwC si è presa la piena responsabilità per l'accaduto e si è scusata con cast e staff di 'La La Land' e 'Moonlight'. "Ci scusiamo con Warren Beatty, Faye Dunaway, Jimmy Kimmel, la ABC, e l'Academy, nessuno dei quali aveva colpe per l'errore", si legge nella dichiarazione. Anche l'Academy si è scusata per l'incidente: "Abbiamo speso la notte scorsa e oggi ad indagare sulla vicenda e per determinare quali azioni siano appropriate per il futuro", si legge in una nota.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Morto attore svedese Mikael Blomkvist: fu Blomkvist in Millennium

Morto l'attore Michael Nyqvist: fu Blomkvist in Millennium

E' deceduto per una malattia all'età di 56 anni

Diele in carcere: Sono eroinomane, ma non un criminale. Chiedo perdono

Diele in carcere: Sono eroinomane, ma non un criminale. Chiedo scusa

L'attore, volto di '1992', ha investito e ucciso una donna mentre guidava sotto effetto di droghe

Gassmann dice addio a Twitter: Ho difeso ius soli e mi hanno insultato e minacciato

Gassmann lascia Twitter: Ho difeso ius soli e mi hanno insultato

L'attore chiude il profilo dopo gli attacchi ricevuti nei giorni scorsi: "Un saluto ai follower, mi mancherete tanto"

Il tre volte premio Oscar Daniel Day-Lewis si ritira dalle scene

Daniel Day-Lewis dice addio al cinema e si ritira dalle scene

Il tre volte premio Oscar non ha spiegato le ragioni della sua decisione, specificando che sono private