Venerdì 12 Gennaio 2018 - 11:00

"Paesi in cui gli uccelli non depongono le uova": traduzioni fantasiose per "shithole"

Dopo la dichiaraione di Trump, i media di tutto il mondo hanno cercato di rendere la sua offesa. Con risultati che fanno sorridere, specie nel Sud-Est asiatico

Stati Uniti, Donald Trump durante una riunione sulla riforma carceraria

L'uso della parola "shithole" da parte del presidente Usa Donald Trump per definire alcuni Paesi, fra i quali El Salvador e Haiti, ha scatenato rabbia, indignazione e sgomento in tutto il mondo. Ma i media, in ogni parte del pianeta, si sono principalmente posti un quesito: ripetere o no la volgarità? E, per quelli non di lingua inglese, come tradurre la parola, pietra dello scandalo?

In ogni luogo, la scelta è stata diversa. In Giappone, Paese notoriamente educatissimo, soprattutto nel linguaggio, i giornalisti della NHK hanno deciso di optare per la formula 'Paesi sporchi', per non offendere i loro lettori. Il servizio in giapponese della BBC ha scelto invece 'letamaio', mentre Jiji Press ha tradotto 'toilet', termine colloquiale ma non volgare. Il Sankei Shimbun ha invece aggiunto una sua sfumatura: 'Paesi sporchi come gabinetti all'aperto'.

I media sucoreani, adeguandosi alla scelta dell'agenzia stampa Yonhap, hanno deciso di parlare di Paesi mendicanti, senzatetto. Ma l'account @AskAKorean su Twitter ha avuto un'altra idea: "Continuo a pensare che la traduzione letterale 'secchio di merda' avrebbe funzionato meglio". I media locali vietnamiti si sono affidati a 'Paesi sporchi', 'Paesi spazzatura' e 'Paesi marci'. In Thailandia si è parlato di 'buco di rifiuti ed escrementi'. I cinesi, attenti nell'uso dei termini, hanno pensato a 'Paesi cattivi'.

E se in italia, nella maggior parte dei casi, è stata scelta la parola 'cesso', il premio per la traduzione più fantasiosa del mondo va all'agenzia stampa CNA di Taipei che ha optato per 'Paesi in cui gli uccelli non depongono le uova'. Il motivo rimane misterioso, ma in alcune zone del pianeta, soprattutto nel sud-est asiatico, è stato difficile traslare un'espressione volgare per la quale manca la terminologia adatta. 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Papa Francesco in Perù

Pedofilia, O'Malley critica il Papa: "Addolora sua difesa di Barros"

Il cardinale di Boston presidente della commissione della Santa sede contro gli abusi sui minori prende le distanze da Bergoglio

Repubblica Ceca, incendio in hotel in centro Praga: 2 morti, 7 feriti

Tre sono in gravi condizioni. Il fuoco è stato domato dopo due ore

Afghanistan, attacco all'hotel Intercontinental di Kabul: ostaggi e vittime

Un commando di 4 uomini armati ha preso d'assalto la struttura, due sono stati neutralizzato. Il quarto piano è in fiamme

Continua il viaggio di Papa Francesco in Perù

Perù, Papa da alluvionati Niño: "Proteggetevi anche da tempesta sicariato"

Francesco richiama all'unità: mani tese e compassione, perché "ci sono cose che non si improvvisano e tanto meno si comprano"