Venerdì 17 Marzo 2017 - 17:15

Paola Ferrari: Non ho nulla contro Diletta Leotta, la trovo bellissima

"Potrebbe essere mia figlia. Non potrebbe mai essere una mia nemica"

Paola Ferrari: Non ho nulla contro Diletta Leotta, la trovo bellissima

Paola Ferrari coglie l'occasione, in una lunga intervista a 'Verissimo', per fare chiarezza su alcune sue dichiarazioni che avevano fatto discutere. Su Diletta Leotta, giornalista, invitata al Festival di Sanremo, dichiara: "Potrebbe essere mia figlia. Non potrebbe mai essere una mia nemica".

Schietta e battagliera la giornalista sportiva è stata spesso attaccata sui social per le sue esternazioni e a volte per il suo aspetto. Ai microfoni del talk show dice: "Non accetto che le donne dopo i 45 anni vengano catalogate o come brutte e vecchie o come tutte rifatte. Lasciateci in pace!". Infine, parlando di amicizia e solidarietà tra donne, a Silvia Toffanin che le chiede se qualche amica l'abbia mai delusa, Paola Ferrari confida: "Ultimamente si è interrotta un'amicizia con Daniela Santanchè che durava da più di vent'anni e mi spiace molto". E, sulla possibilità di un riavvicinamento tra loro, chiosa: "Nella vita tutto può capitare. Le porte sono sempre aperte per me...o semi aperte".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Sul Nove la 'lista dei desideri' di Ale&Franz, Múniz e Lamborghini

In onda domani alle 23 la prima puntata del nuovo programma 'Wishlist, il metodo Stinger'

Harry e Meghan annunciano il loro fidanzamento

"Royal time", il matrimonio di Meghan e Harry in diretta su Real Time

In onda sabato 19 maggio dalle 11.30 con Katia Follesa, Enzo Miccio, Mara Maionchi e Giulia Valentina

Milano, presentazione palinsesti SKY

Antonia Klugmann lascia Masterchef: "Voglio dedicarmi al mio ristorante"

La chef triestina dice addio al programma di cucina. Ma ancora non si sa chi prenderà il suo posto

Gangs Matrix database

B Heroes, torna il business talent sul Nove: in gara le migliori startup

Da venerdì 18 maggio alle 23, la gara delle aziende