Domenica 14 Maggio 2017 - 10:45

Paris Jackson: Amo stare nuda, se non vi piace non seguitemi

La giovane si difende su Instagram dalle critiche per le foto senza veli

Paris Jackson, figlia di Michael: Mi piace stare nuda, se non vi piace non seguitemi

La figlia di Michael Jackson, Paris Jackson, non si fa spaventare dalle critiche per le sue foto nuda sui social e rilancia su Instagram con un elogio del naturismo. “Se questo fa arrabbiare alcuni di voi – rimarca - lo capisco completamente e vi incoraggio a non seguirmi più, ma non posso scusarmi per questo in nessun modo”. E, inutile dirlo, la secondogenita e unica figlia della pop star, avuta con Debbie Rowe, lancia il proprio messaggio accompagnato da una foto che la ritrae senza veli. “Essere nudi ci rende umani, per quel che mi riguarda, mi aiuta a sentirmi più connessa con la madre Terra. Quando faccio giardinaggio sono quasi sempre nuda, è una cosa bella e non va interpretata in senso sessuale come molte star di Hollywood (e i media) fanno”, insiste Paris, aspirante attrice e modella 19enne, “il corpo umano è una cosa bella e non importa quali 'difetti' si hanno, se cicatrici, peso extra, smagliature, lentiggini o altro; è bello e vi dovreste esprimere in qualsiasi modo vi faccia sentire a vostro agio”.

Scritto da 
  • Silvia Caprioglio
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Roma, la presentazione della nuova stagione di Otto e Mezzo

Lilli Gruber: "Non ho mai pensato di sposarmi o di avere figli"

Le confessioni della giornalista: "Le donne devono chiedere e pretendere di più o non arriveranno mai al vertice"

Emmy 2017, le critiche a Nicole Kidman: bacia Skarsgård davanti al marito e dimentica i figli adottivi

Un bacio dolce sulle labbra quello che Nicole Kidman ha dato al collega, mentre suo marito Keith Urban era lì a guardare

Tribunale Milano: Fabrizio Corona condannato a un anno, assolto per due reati

In carcere un altro anno. Corona fa lo sciopero della fame: "Disposto a sacrificare la mia vita"

In una lunga lettera dal carcere spiega a Verissimo la sua delusione e insofferenza