Martedì 06 Giugno 2017 - 20:30

Parigi, assalta poliziotti col martello: Sono dell'Isis

Fermato studente algerino, 900 nella cattedrale bloccati per un'ora

Paura a Notre Dame, poliziotto assalito a colpi di martello spara e ferisce aggressore

La polizia francese è intervenuta alla cattedrale di Notre Dame a Parigi e ha bloccato la zona dopo che  un poliziotto è stato aggredito a colpi di martello e ha reagito sparando. L'aggressore è stato ferito alle gambe dagli spari ed è stato portato via dall'ambulanza. Ferito anche il poliziotto. Il ragazzo era in possesso di due coltelli come riiferisce il ministero dell'Interno.

AGGRESSORE E' STUDENTE ALGERINO. L'aggressore sarebbe uno studente algerino di 40 anni. Lo riferisce l'emittente Bfmtv. Il quotidiano Le Figaro aveva riferito che l'uomo sarebbe di origine algerina e vivrebbe in Val d'Oise.

QUESTO E' PER LA SIRIA. Ha gridato "questo è per la Siria" l'uomo che ha aggredito l'agente di polizia. Lo riferisce il ministro francese dell'Interno, Gerard Collomb, confermando che l'assalitore "si presentava come studente algerino" e portava una carta d'identità sulla quale sono in corso accertamenti.  Collombe ha ricostruito come sono andati i fatti: "Una persona armata di martello ha cominciato a colpire un poliziotto, un suo collega ha aperto il fuoco permettendo al poliziotto aggredito di non essere vittima di violenze più gravi di quelle che ha subìto". "Siamo passati da un terrorismo sofisticato a un terrorismo in cui qualunque strumento può servire per delle aggressioni", ha detto Collomb.

"SOLDATO DEL CALIFFATO".  L'assalitore avrebbe rivendicato di essere "un soldato del califfato", senza citare espressamente l'Isis, una volta a terra dopo essere stato raggiunto dagli spari della polizia. Lo riferisce l'emittente Bfmtv, citando la sua giornalista Sarah-Lou Cohen. 

LA CATTEDRALE. La zona di Notre Dame è stata isolata: ai visitatori della cattedrale non era stato al momento consentito uscire dalla chiesa, ma ora dopo che la situazione si è stabilizzata sono stati fatti uscire progressivamente. Le persone "saranno progressivamente autorizzate a uscire dopo le verifiche di rito" aveva riferito la polizia francese.

INDAGINI. La sezione anti-terrorismo della procura di Parigi ha aperto un'indagine a seguito dell'aggressione. Il giornalista David Rahul Métreau, che si trovava sul posto, racconta che si sono udite due detonazioni, come due spari, e che successivamente si è visto un movimento di folla sulla spianata di Notre Dame.  

FERITO IN CONDIZIONI DI URGENZA.  L'assalitore che ha provato ad aggredire un poliziotto a colpi di martello sulla spianata di Notre Dame a Parigi è "in stato di urgenza assoluta". È quanto riferisce una giornalista di France 3, citata da France Info.  

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Irlanda, domani il paese alle urne per il referendum sull'aborto

Storico referendum sull'aborto in Irlanda: pesano gli indecisi

Il Paese ha una delle leggi più restrittive d'Europa sull'interruzione volontaria di gravidanza, proibita in ogni sua forma

Corea del Nord, no al vertice Kim-Trump se basato su stop unilaterale al nucleare

Nord Corea, Trump: summit Singapore non si terrà anche se Kim ha smantellato sito test nucleari

L'annuncio in una lettera al leader nordcoreano dopo giorni di incertezza. Da Punggye-ri erano stati lanciatati i sei missili atomici

Oceano indiano, trovati rottami: si pensa al jet malese scomparso

Il missile che abbattè il volo MH17 fu lanciato da una brigata russa

La rivelazione del Joint Investigation Team che indaga sul caso dell'aereo della Malaysia Airlines

La figlia di M.L. King contro Bannon: "Mio padre fiero di Trump? Sarebbe molto preoccupato"

Bernice King non ha affatto apprezzato l'intervista dell'ex stratega del presidente alla Bbc