Venerdì 12 Maggio 2017 - 11:30

Paura a Roma, un'esplosione in strada: gesto dimostrativo

E' successo in via Marmorata. L'ordigno ha danneggiato un'auto ma non ci sono feriti

Paura a Roma per esplosione in strada: non è esclusa nessuna ipotesi

Una esplosione si è verificata stamane in via Marmorata a Roma. Sul posto si stanno recando vigili del fuoco e forze dell'ordine. Ancora incerta l'origine. Non è esclusa nessuna ipotesi.  Ha danneggiato un'auto ma non ci sarebbe feriti. Sul posto al lavoro gli artificieri.  Si tratta di "un piccolo scoppio molto limitato che non ha fatto danni ma che è stato chiaramente un atto intenzionale". Lo ha riferito un funzionario di polizia ai microfoni di RaiNews24.
 

L'ordigno è stato rinvenuto tra due autovetture in sosta, nel parcheggio delle Poste. L'area è stata delimitata e sul posto sono intervenuti gli artificieri e i cani Atf per le bonifiche. La polizia scientifica è sul posto per i rilievi.

C'è stato un nuovo allarme bomba in piazza di Porta Capena, a ridosso del Circo Massimo. L'allarme è rientrato: si trattava soltanto di sacchi di sabbia.

ATTO DIMOSTRATIVO. C'era "forse un litro di liquido infiammabile ma non di più" nell'ordigno rudimentale esploso stamane. Lo ha riferito il funzionario di polizia Massimo Improta ai microfoni di RaiNew24. "L'esplosione - ha specificato - non ha danneggiato vetri. Gli schizzi infiammati hanno raggiunto il cofano della macchina accanto". Sul posto sono rimasti "due involucri di plastica simili a bottiglie di plastica da mezzo litro".

Si è trattato senz'altro, ha sottolineato, di un "atto dimostrativo" perché l'ordigno è stato realizzato mettendo insieme, con perizia, diversi oggetti a uso domestico, evidentemente da "una o più persone che sanno quello che fanno". Inoltre l'ordigno è stato "posizionato in un posto di pubblico interesse nel quale i danni sono stati contenuti".

Sul posto "ci sono telecamere e gli investigatori stanno verificando" se hanno ripreso i responsabili. I dipendenti del vicino ufficio postale "hanno sentito l'esplosione, preso l'estitonre e subito domato le fiamme".

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Bologna, prete choc su Facebook: "Ha ucciso più Riina o Emma Bonino?"

Don Pieri si scaglia contro l'esponente Radicale per il suo impegno politico e civile per la legge sull'aborto: "Moralmente non c'è differenza"

Terremoto Norcia, l'appello del piccolo Marco: salvate il mio pianoforte

Terremoto, scossa di 4.4 magnitudo in provincia di Parma. Paura ma nessun danno

La terra ha tremato alle 13.37, come fa sapere l'Ingv

Roma, ritrovamento di un cadavere in un sottopasso del Muro Torto

Napoli, sparatoria nel cuore della movida: rissa e colpi in strada, feriti 4 minorenni

In via Carlo Poerio, prima la rissa tra due comitive poi i proiettili che hanno raggiunto i giovanissimi

Papa Francesco all'Udienza Generale del mercoledi' in Piazza San Pietro

Papa: "L'indifferenza verso i poveri è un grande peccato. Dio non è controllore di biglietti non timbrati"

Il Pontefice in occasione della giornata mondiale dei poveri: "Prendersi cura di loro è un dovere evangelico e l'indifferenza è un grande peccato"