Sabato 12 Agosto 2017 - 21:00

Piquè rivela: Addio Neymar? Al matrimonio di Messi sapevamo già tutto

Il difensore del Barcellona può finalmente parlare chiaro: "Non mi sento preso in giro. Ora che è tutto finito posso spiegare"

Piquè rivela: Addio Neymar? Al matrimonio di Messi sapevamo già tutto

"Non mi sento preso in giro. Ora che è tutto finito posso spiegare. Già alle nozze di Messi aveva maturato l'idea di lasciare. Il giorno in cui ho fatto quel tweet sapevo al 100% che sarebbe andato via. E' stata la mia ultima carta". Parlando in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Supercoppa Spagnola con il Real Madrid, il difensore del Barcellona Gerard Piquè, tra coloro che si sono spesi maggiormente in prima persona per convincere Neymar a rimanere, ha svelato nuovi retroscena sull'addio del brasiliano, passato al Psg.

"Si è arrabbiato con me ma poi ne abbiamo riparlato - ha aggiunto il calciatore spagnolo - Penso che non dovremmo giudicarlo. Ha preso la sua decisione, è stato coraggioso. Non mi pento (per il post su Instagram in cui annunciava con tanto di foto che l'attaccante sarebbe rimasto, ndr), volevo aiutare la società a trattenere un giocatore unico. Sapevo che era una decisione presa molto tempo fa, ma non sono rimasto deluso".

Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Premier League - Tottenham Hotspur vs Stoke City

Ranking Uefa, al comando il Tottenham. Juve e Roma decime

La classifica per il 2017/18 vede in testa gli inglesi. Sei squadre a pari merito al secondo posto

Premier League - Manchester United vs Manchester City

Mourinho colpito da bottiglietta dopo derby Manchester

Il tecnico dello United coinvolto in una megarissa con i giocatori del City, ferito anche l'assistente di Guardiola

Cristiano Ronaldo jr. pazzo di Messi: "Grazie mio idolo"

Sul suo profilo Instagram pubblica una foto in cui stringe la mano al giocatore del Barcellona

Champions League - Olympiakos S.F.P., allenamento porte aperte

Barcellona: Messi rinnova fino al 2021, clausola da 700 mln

Alla scadenza del nuovo contratto, nel 2021, la 'Pulce' avrà giocato ben 17 anni con la prima squadra blaugrana