Giovedì 12 Ottobre 2017 - 20:00

P!nk torna con 'Beautiful Trauma': tra ballad e dance floor

Il disco è stato anticipato dall'uscita del singolo 'What about us?', già primo nella classifica dei brani più venduti su iTunes in Italia e in altri 26 Paesi

P!nk torna con 'Beautiful Trauma': tra ballad e dance floor

Per qualche strano motivo, quando si parla di popstar al femminile non viene mai nominata. Si pensa a Lady Gaga, Rihanna, Beyoncé, Katy Perry. Lei rimane esclusa dal novero delle grandi voci e performer. Ed è un errore: P!nk è una delle vocalità e personalità più interessanti del mondo musicale degli ultimi quindici anni. Lo dimostra, ancora una volta, con il suo ultimo lavoro: l'album 'Beautiful Trauma'.

Il disco è stato anticipato dall'uscita del singolo 'What about us?', che ha già incassato una serie di successi impressionanti: primo nella classifica dei singoli più venduti su iTunes in Italia e in altri 26 Paesi, al numero uno nell'airplay radiofonico in Europa. Il brano ha superato i 90 milioni di stream e il video conta oltre 86 milioni di visualizzazioni. La canzone rappresenta perfettamente il resto del progetto che mischia pezzi da dance floor a ballad romantiche, il tutto prodotto in maniera magistrale.

Singolo a parte, il brano più convincente è sicuramente 'Revenge' con il featuring di Eminem. Nonostante la presenza del 'duro' del rap, è la canzone più leggera di tutte: scanzonata e allegra, da fischiettare. Impossibile non tenere il tempo, soprattutto quando interviene 'the real Slim Shady'. Ma non sono da sottovalutare le ritmate 'Where we go' e 'Whatever you want', oltre a 'Beautiful Trauma' che dà il titolo all'album. E' negli ultimi due brani, però, che P!nk si toglie un sassolino: nei lenti 'Wild Hearts' e 'You get my love' può far sentire tutta la forza, l'estensione e la potenza di cui la sua voce è capace. Ed è tanta, anche se mai forzata: da crooner esperta.

L'abilità vocale in P!nk si unisce ad una personalità forte ed eclettica. Basti pensare al commovente discorso rivolto alla figlia agli Mtv Vma, quando ritirando il premio per i suoi 17 anni di carriera ha sottolineato l'importanza dell'autostima e di rimanere sempre fedeli a se stessi. Per essere una grande popstar servono tutte e due le cose, e P!nk le ha.

Scritto da 
  • Chiara Troiano
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Da Alexia a Jerry Calà: il meglio del Festival Show su Real Time

Il primo dei tre speciali dedicati al maxi evento in onda martedì alle 21.10

Firenze, Sting al presidio degli operai Bekaert: concerto a sorpresa coi lavoratori | Video

Il cantante e la moglie alla fabbrica di Figline Valdarno dove 318 persone rischiano di perdere il lavoro

 I Backstreet Boys in concerto a New York

Usa, paura al concerto dei Backstreet Boys. Crolla struttura: 14 fan feriti

Una forte tempesta ha rovesciato l'ingresso del posto che avrebbe dovuto ospitare il live della band a Thackerville, nell'Oklahoma

Morto a 68 anni il cantautore bolognese Claudio Lolli

Aveva vinto il premio Tenco lo scorso anno. È spirato dopo una lunga malattia