Venerdì 05 Maggio 2017 - 17:30

Pomezia, la procura di Velletri indaga per incendio colposo

Il fascicolo aperto è per il momento a carico di ignoti

Incendio allo stoccaggio dei rifiuti della Eco X di Pomezia

La procura di Velletri ha aperto un'indagine sull'incendio divampato stamani sulla via Pontina vecchia, al chilometro 33, in un deposito di plastica e carta. Il reato contestato nel fascicolo, per il momento a carico di ignoti, è 'incendio colposo'. Il rogo ha provocato una grande nube di fumo nero, visibile a diversi chilometri di distanza.

Sul posto sono al lavoro dalle 8,30 i vigili del fuoco di Roma e Pomezia, con almeno dieci squadre con l'ausilio di carri schiuma e di un mezzo simile a quello usato negli aereoporti con liquido schiumogeno. Non si registrano feriti, ne' intossicati, ma sono stati chiusi diversi negozi ed evacuati, in un raggio di due chilometri, edifici pubblici e scuole. L'indicazione dei vigili, per chi abita nell'area, è di tenere chiuse le finestre mentre i tecnici dell'agenzia regionale per l'ambiente monitorano la situazione e controllano la tossicità dei fumi sprigionati dal rogo.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Milano, la prima prova dell'esame di maturità al Liceo Manzoni

Maturità, quasi 510mila studenti tornano sui banchi: via al toto tracce

Pirandello, Costituzione, Aldo Moro e immigrazione le possibili tracce della prima prova

Rom, Dijana Pavlovic: "Censimento illegale, l'odio di Salvini degenererà"

Intervista all'attrice, attivista per i diritti umani e già candidata alle ultime Europee di origine rom

Stadio Roma, nuove ammissioni dal manager di Parnasi: "Lanzalone? Era il Campidoglio"

Interrogato dai pm Luca Caporilli, il dirigente stretto collaboratore del costruttore finito in manette

Caserta, spari contro due migranti al grido "Salvini, Salvini!"

La denuncia del centro sociale Ex Canapificio, che gestisce il progetto Sprar della città insieme alla Comunità Rut delle Suore Orsoline e alla Caritas