Mercoledì 05 Aprile 2017 - 07:45

Premier League, Ibra salva lo United, vincono Leicester e Mazzarri

Bene anche il Watford, vittorioso 2-0 sul West Bromwich

Premier League, Ibra salva lo United, vincono Leicester e Mazzarri

Il Manchester United frena con l'Everton, il Leicester conferma il suo ottimo momento, sorride Walter Mazzarri. Negli incontri che hanno aperto la 31/a giornata di Premier League la squadra di Mourinho manca l'occasione di accorciare sul City: ad Old Trafford è 1-1 con i Toffees, che si portano avanti al 22' con Jagielka. A salvare i Red Devils è Ibrahimovic, che realizza al 94' il rigore causato per fallo di mano di Williams, espulso. Lo United sale a 54 punti e rischia domani l'aggancio da parte dell'Arsenal al quinto posto. Prosegue la sua scalata il Leicester del dopo Ranieri, che batte anche il Sunderland (2-0) con le reti di Slimani al 69' e Vardy al 78' e centra la quinta vittoria consecutiva. Shakespeare resta a punteggio pieno. Bene anche il Watford, vittorioso 2-0 sul West Bromwich: a segno l'ex milanista Niang al 13' e Deeney al 49'. Gli Hornets chiudono in dieci per il rosso a Britos. Con una rete di Boyd il Burnley batte ed aggrava la crisi dello Stoke, al terzo ko consecutivo.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

ENG, Premier League, West Bromwich Albion vs FC Arsenal

Guardiola e la 'resa' del City: "Sanchez allo United? Gli auguro il meglio"

Sembra proprio che la squadra di Mou sia destinata a vincere la battaglia sul cileno conteso

Neymar non cede il rigore a Cavani: pioggia di fischi dai tifosi

Proprio quel rigore avrebbe permesso all'uruguaiano di superare Ibrahimovic in testa alla classifica dei migliori cannonieri nella storia del club

Ronaldinho File Photo

Si ritira Ronaldinho, Pallone d'oro del 2005. Tre stagioni nel Milan

Il brasiliano, 37 anni, da quasi due non gioca partite ufficiali pur essendo tesserato del Fluminense. Ha giocato nel Psg e nel Barca