In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un'informativa che è resa anche ai sensi dell'art. 13 del d.lg. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali a coloro che interagiscono con i servizi web del sito www.lapresse.it. L'informativa è resa solo per il sito de LaPresse S.p.A. e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall'utente tramite link.

L'informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall'art. 29 della direttiva n. 95/46/CE, hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.

 

TIPI DI DATI TRATTATI

Dati di navigazione

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.

In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente.

Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l'elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni.

Dati forniti volontariamente dall'utente

L'invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell'indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.

Specifiche informative di sintesi verranno progressivamente riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta.

 

IL "TITOLARE" DEL TRATTAMENTO

Il "Titolare del loro trattamento è LaPresse S.p.A., che ha sede in Milano, Via Madre Picco 16 (Italia).

 

RESPONSABILE ESTERNO DEL TRATTAMENTO

Il Responsabile Esterno del trattamento dei dati, ai sensi dell'articolo 29 del Codice in materia di protezione dei dati personali. (nonché di gestione delle email) è la società EDIST Engineering Srl, Via Goito 51/A - 10095 Grugliasco TO - Tel +39 011 4158120.

Cookies
Gli applicativi software utilizzati possono contenere la tecnologia “cookie”. I cookies hanno principalmente la funzione di agevolare la navigazione da parte dell’utente. I cookies potranno fornire informazioni sulla navigazione all’interno del Sito e permettere il funzionamento di alcuni servizi che richiedono l’identificazione del percorso dell’utente attraverso diverse pagine del Sito. I cookies presenti negli applicativi software utilizzati sono di tipo anonimo e non sono riconducibili ai dati personali dell’utente. Per qualsiasi accesso al portale indipendentemente dalla presenza di un cookie, vengono registrati il tipo di browser (es. Internet Explorer, Netscape), il sistema operativo (es. Macintosh, Windows), l’host e l’URL di provenienza del visitatore, oltre ai dati sulla pagina richiesta. L’utente ha comunque modo di impostare il propriobrowser in modo da essere informato quando ricevete un cookie e decidere in questo modo di eliminarlo. Ulteriori informazioni sui cookies sono reperibili sui siti web dei forniti di browser.

"I cookie poi si distinguono in "di sessione" e "persistenti", i primi una volta scaricati vengono poi eliminati alla chiusura del Browser, i secondi invece vengono memorizzati sul disco rigido dell'utente/visitatore fino alla loro scadenza. I cookie persistenti vengono utilizzati principalmente per facilitare la navigazione del sito, per capire quali sezioni del sito hanno generato un certo numero di pagine e utenti e anche per l'erogazione dei formati pubblicitari. In relazione ai messaggi pubblicitari LAPRESSE, come la maggior parte dei siti concorrenti, utilizza cookie generati da altri siti per erogare i formati pubblicitari. I cookie di sessione invece vengono principalmente utilizzati in fase di autenticazione, autorizzazione e navigazione nei servizi ai quali si accede tramite una registrazione".

I cookie possono essere di vario tipo, a seconda della tipologia dati che memorizzano e di quanto tempo restano memorizzati sul dispositivo dell’utente.

I cookie di sessione, o temporanei sono quelli scadono o vengono cancellati alla chiusura del browser, mentre quelli persistenti hanno scadenze più lunghe (da pochi minuti a mesi interi) a seconda delle funzioni che svolgono. Sono proprio queste funzioni che distinguono i cookie in due categorie: tecnici e non tecnici (o di profilazione).

I cookie tecnici gestiscono i dati necessari all’erogazione delle pagine e facilitano la navigazione, permettendo, ad esempio, di non dover reinserire user e password per accedere a particolari servizi, di ricordare l’ultima pagina visitata o fino a che punto si è visto un video, di riconoscere il tipo di dispositivo in uso e di adattare le dimensioni delle immagini di conseguenza. I cookie tecnici consentono inoltre di effettuare analisi statistiche aggregate sulle pagine più visitate e sulle preferenze degli utenti, ma solo in forma anonima, e non vengono utilizzati per analizzare il comportamento o le preferenze dei singoli utenti.

I cookie di profilazione, invece, vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione ed erogare, ad esempio, contenuti, anche pubblicitari, mirati a particolari interessi.

I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).

LAPRESSE utilizza sulle sue pagine cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza sul proprio sito, adattandolo, ad esempio, a seconda del browser e del dispositivo in uso, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, o esponendo pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. 

La navigazione sulle pagine di LAPRESSE prevede l’utilizzo di cookie tecnici e non (questi ultimi detti anche “di profilazione”), di prima e di terza parte, necessari all’erogazione del servizio,  utilizzati a fini statistici, di analisi della navigazione e per l’erogazione di servizi e comunicazioni commerciali personalizzate.

Se ti trovi sul sito LAPRESSE e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, se prosegui  la navigazione sul sito,  cliccando su qualsiasi elemento del sito o  su un’immagine o anche semplicemente scorrendo la pagina o chiudendo il layer informativo cliccando il tasto “X”, acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti in questa informativa e implementati nelle pagine del sito LAPRESSE.

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie, sia di prime che di terze parti, direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni  fornite dai relativi produttori, o utilizzando degli appositi programmi; tuttavia, LAPRESSE desidera ricordare che la restrizione della capacità dei siti web di inviare i cookie può peggiorare l’esperienza di navigazione globale degli utenti.

Il consenso alla ricezione dei cookie può essere espresso anche mediante specifiche configurazioni del browser da parte degli utenti. La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie inviati solo da alcuni o da tutti i siti, opzione che offre agli utenti un controllo più preciso della privacy e di negare la possibilità di ricezione dei cookie stessi, o comunque di modificare le scelte precedentemente effettuate. 

Di seguito proponiamo i collegamenti alle istruzioni per i browser più comuni:

 

Cookie di terze parti

Durante la navigazione sulle pagine dei siti del Network LAPRESSE, per fini statistici o di profilazione per l’erogazione di pubblicità, potrebbero essere rilasciati cookie non tecnici gestiti da terze parti e non direttamente da LAPRESSE.

A seguire l’elenco delle terze parti coinvolte con i link alle relative politiche di gestione.

FACOLTATIVITA' DEL CONFERIMENTO DEI DATI IN RELAZIONE A PARTICOLARI FINALITA’ DEL TRATTAMENTO

A parte quanto specificato per i dati di navigazione, l'utente è libero di fornire i dati personali per inviare messaggi di posta elettronica agli indirizzi indicati nel sito, anche al fine di richiedere informazioni in merito ai servizi della Soietà LaPresse S.p.A..

Il loro mancato conferimento può comportare l'impossibilità di ottenere quanto richiesto.

 

MODALITA' DEL TRATTAMENTO

I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti da parte di personale di LaPresse S.p.A. specificamente incaricato del trattamento.

Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.

 

DIRITTI DEGLI INTERESSATI

I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (articolo 7 del Codice in materia di protezione dei dati personali).

Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Si può richiedere l’identità e la sede dei Responsabili del trattamento.

Le richieste vanno rivolte:
- via e-mail, all'indirizzo: privacy@lapresse.it
- via fax: 011 7413074
- oppure via posta, a La Presse S.p.A., Via Massari 238 – 10148 Torino (Italia)

 

INFORMATIVA PER LA TUTELA DEI DATI PERSONALI

In osservanza a quanto previsto dal D.Lgs. 30 Giugno 2003 n. 196 (“Codice in materia di protezione dei dati personali”), siamo qui a fornirLe le dovute informazioni in ordine alle finalità e modalità del trattamento dei suoi dati personali, nonché all’ambito di comunicazione e diffusione degli stessi, alla loro natura e al loro conferimento.

1) FINALITA’ DEL TRATTAMENTO DEI DATI

I dati saranno trattati esclusivamente al fine di adempiere a:
a)  obblighi di Legge, regolamenti e normative comunitarie, disposizioni impartite da autorità o organi a ciò autorizzati;
b) obblighi nei confronti dell’amministrazione finanziaria, della Pubblica Amministrazione in genere e degli enti connessi;
c) obblighi dipendenti dal rapporto contrattuale, derivanti dalle singole normative, in materia contabile e fiscale in genere;
d) gestione degli ordini che in via esemplificativa ma non esaustiva si indicano in: amministrazione dei fornitori, amministrazione di contratti, ordini, arrivi, fatture, selezioni in rapporto alle necessità dell’impresa;
e) gestione del contenzioso che in via esemplificativa ma non esaustiva si indicano in: inadempimenti contrattuali, diffide, transazioni, recupero crediti, arbitrati, controversie giudiziarie.

Il titolare e le persone da egli incaricate potranno, qualora risulti strettamente necessario al fine dei trattamenti, venire a conoscenza di dati personali Suoi ovvero di terze parti che Lei possiede e che rientrano nel novero dei dati “sensibili” definiti nell’art. 4 comma 1 lettera d), D. Lgs. 196/2003, vale a dire dati idonei a rivelare l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, l’opinioni politiche, l’adesione a partiti, sindacati, associazioni e/o organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale. Si rammenta che ai sensi e per gli effetti di cui dal combinato disposto degli artt. 13 e 26 D. Lgs. 196/2003, Lei sarà tenuto a fornire a tali soggetti terzi idonea informativa per il trattamento di tali dati.

2) MODALITA’ DI TRATTAMENTO DEI  DATI

Tutti i dati personali saranno trattati con strumenti manuali e/o informatici, in modo funzionale alle finalità di cui sopra e tale da garantire in ogni caso la sicurezza e la riservatezza dei dati personali stessi.

3) NATURA DEL CONFERIMENTO

Nei limiti del trattamento di cui al punto 1) lett. a), b), c), d), e) il conferimento dei suoi dati è necessario al fine di dare esecuzione al rapporto contrattuale e ad altre attività connesse, in caso di mancato conferimento non sarà pertanto possibile svolgere le attività richieste per la conclusione e per l'esecuzione del contratto.

4) SOGGETTI A CUI POSSONO ESSERE COMUNICATI I DATI

I dati personali detenuti dal Titolare potranno essere comunicati:
a) a soggetti che possono accedere ai dati in forza di disposizioni di legge o di normativa secondaria o comunitaria;
b) all’Agenzia delle Entrate, Camera di Commercio e Registro Imprese;
c) a studi professionali e di consulenza esterna;
d) a banche e istituti di credito;
e) a soggetti terzi nell’ambito dell’attività derivante dagli obblighi contrattuali;
f) ad enti pubblici e privati, anche a seguito di ispezioni e verifiche quali, in via esemplificativa ma non esaustiva, l’Ispettorato del Lavoro ed Enti di Previdenza, Patronati, Inail, Inps, Comuni, Provincia, Regione, Uffici di Collocamento, Uffici di pubblica sicurezza, Tribunali, Procure, Preture, Prefetture, e tutti gli enti, Organizzazioni, associazioni inerenti e dipendenti dagli adempimenti derivanti dagli obblighi contrattuali;
g) a soggetti ai quali la comunicazione è prevista per legge.

5) SOGGETTI CHE POSSONO ACCEDERE AI DATI

Possono accedere ai dati personali il titolare, i responsabili interni e/o esterni, eventualmente nominati, e i collaboratori interni incaricati del trattamento.
I dati non saranno comunicati ad altri soggetti, né saranno oggetto di diffusione.
In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti rivolgendosi  al Titolare del trattamento, ai sensi dell'art. 7 D.lgs.196/2003, che per Sua comodità riproduciamo integralmente:
Decreto Legislativo n.196/2003, Art. 7 - Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti
L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione: dell’origine dei dati personali; delle finalità e modalità del trattamento; della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici; degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2; dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di  rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
L’interessato ha diritto di ottenere: l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati; la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte: per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta; al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.